Come fare i passati di verdura

Come fare i passati di verdura? Scopriamo insieme tutti i segreti riguardo la preparazione di questo piatto molto particolare

Fonte: flickr

Come preparare il passato di verdure? Questo piatto risulta essere molto buono e preparato tipicamente durante la stagione invernale, ossia nei momenti in cui vi è la necessità di voler gustare un piatto che sia caldo e che possa riscaldare accontentando anche il palato con qualcosa di gustoso. Brevemente verrà illustrato come preparare il passato di verdure in maniera semplice.

Le ricette presenti sulla web e alcune di esse prevedono l’utilizzo di alcuni ingredienti mentre altre ricette ne utilizzano di diversi, generalmente però all’interno del passato di verdure è possibile mettere una certa quantità di Sedano (circa 100 grammi), carote (150 grammi circa), cipolle (100 grammi), zucchine (300 grammi), spinaci (200 grammi) e patate (non vi è una quantità precisa, dipende da chi prepara il piatto). A questi ingredienti andranno aggiunti naturalmente almeno 40 grammi di formaggio grattugiato, pepe nero, olio (possibilmente extravergine), sale, e poco più di mezzo litro di acqua, facendo attenzione che sia a temperatura ambiente.

Una volta messi insieme tutti gli ingredienti è essenziale iniziare a preparare le verdure in maniera corretta, una volta lavate si può iniziare con il sbucciare e tagliare a pezzi grandi la cipolla, tagliare a rondelle le carote e le zucchine. Una volta fatto questo sbucciate le patate e tagliatele a cubetti di grosse dimensioni. Per quanto concerne gli spinaci invece è bene che li laviate in maniera accurata sotto l’acqua per poi tagliarli in 3 parti. A questo punto le verdure dovrebbero essere pronte per la cottura; prendete una padella e versate al suo interno un po’ di olio d’oliva.

Una volta scaldato per bene è possibile mettervi all’interno le verdure, iniziando con la cipolla e proseguendo con le carote, lasciandole rosolare sul fuoco per almeno 3 o 4 minuti circa. Infine aggiungete il resto degli ortaggi preparati insieme alla metà dell’acqua che è stata presa per la preparazione del piatto in questione. La cottura dovrà continuare fino a che le verdure non avranno una consistenza molto morbida. A questo punto non dovrete far altro che frullare tutte le verdure con l’ausilio di un mixer o di un passaverdure e aggiungere al preparato il sale e il pepe per dare un gusto migliore alla pietanza.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti