Imperdibili

Come fare le bucce di limone candite in casa

Bucce di limone candide un dolce sfizioso da fare anche in casa, perfetto per rinfrescare e deliziare il palato in ogni momento della giornata

Fonte: flickr

Le bucce di limone candide sono dei piccoli dolcetti ideali per concedersi una piccola pausa relax sfiziosa o anche per guarnire torte o dessert in modo originale. I limoni sono dei frutti ricchi di sostanze preziose per il benessere dell’organismo. La loro buccia ad esempio contiene vitamine, sali minerali e fibre, che contribuiscono a mantenere sana la pelle. Invece di buttarla come spesso accade, si può utilizzare per aromatizzare l’acqua, fare degli infusi o caramellarla. Ecco dei consigli su come fare le bucce di limone candite a casa, in modo semplice e veloce.

Ingredienti: 4 limoni grandi, 2 tazze di zucchero, 8 tazze di acqua. I limoni da preferire sono quelli non trattati, provenienti da coltivazione ecologica. Per realizzare le bucce di limone candide: lavare i limoni, sbucciarli e tagliare le scorze a strisce sottili. Con un coltellino affilato, eliminare la parte bianca.

In una pentola di medie dimensioni versare due tazze di acqua e farla bollire. Aggiungere le bucce di limone e lasciarle cuocere per 2 minuti. In questo modo perderanno il sapore amarognolo. Toglierle dall’acqua e metterle nell’acqua fredda. Ripetere tale operazione per altre 2 volte.

Versare nella pentola due tazze di acqua e due di zucchero, metterla sul fuoco e portare in ebollizione, al fine di creare uno sciroppo. Abbassare la fiamma e aggiungere le bucce di limone. Lasciarle cuocere nello sciroppo per un’ora, fino a quando non diventano lucide.

Togliere dallo sciroppo le bucce di limone candide con l’aiuto di una pinza, passarle nello zucchero e posizionarle su una griglia per farle asciugare, lasciarle circa due ore o fino a quando non si saranno completamente raffreddate.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati