Imperdibili

Come imparare qualsiasi cosa più in fretta, scopri il metodo

Se avete bisogno di imparare in fretta, ecco qualche piccolo trucco per riuscirci senza troppi sforzi

Per imparare in fretta servono pochi piccoli accorgimenti che ci permetteranno di acquisire nuove abilità in tempi ridotti. La vita dei nostri tempi è sempre più frenetica ma ogni giorno ci sono nuove cose da imparare sempre più velocemente per restare al passo con le novità. Secondo uno studio pubblicato nel 1993 dall’American Psychological Association, servono 10.000 ore di pratica ponderata per padroneggiare un’ abilità. In realtà, questo discorso vale per ambienti molto competitivi, come ha affermato Josh Kaufam in un discorso di TED nel 2013. La chiave per imparare qualcosa rapidamente è avere un approccio volontario e intelligente all’apprendimento.

Innanzitutto, bisogna restringere il campo sull’attività che vogliamo portare a termine, dividendola per parti ed esercitandone la parte più importante per prima. In questo modo, la massa di lavoro sarà più gestibile e ci aiuterà a distinguere cos’è fondamentale, arrivando a migliorare la performance in meno tempo. La buona riuscita dipende anche da chi ci insegna, perciò è importante scegliere un esperto, ciò qualcuno che ha già ottenuto i risultati desiderati e ci può guidare verso i nostri. Allo stesso modo può servire attingere da più fonti, dato che alcuni studi dimostrano che più si fa esperienza di un’informazione e più si tende a memorizzarla.

Bisogna però organizzare il proprio tempo in modo da trarne il maggior beneficio. Si consiglia perciò di dedicarne un terzo allo studio e i restanti due terzi a esercitarsi. Prima di tutto è fondamentale capire come dobbiamo fare, ma la pratica è comunque ciò che perfeziona il tutto, quantificata in almeno 20 ore, che equivalgono a 40 minuti al giorno per un mese. Per imparare in fretta si deve avere un riscontro immediato della propria performance, che può venire da un mentore o da un amico.

In questo contesto è perciò importante avere una scadenza, altrimenti si tenderà a posporre per un tempo indeterminato e interminabile. Anche se si ha poco tempo ogni giorno da dedicare all’attività scelta, la parola chiave è concentrazione per trarne il meglio da ogni secondo. Per riuscire a fare ciò bisogna dormire le ore necessarie, dato che i nuovi stimoli aiutano a imparare in fretta le nuove nozioni. Infine, non bisogna darsi per vinti alle prime difficoltà incontrate ma perseverare.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati