Lifestyle

Come saltare le code nel traffico? Basta truccare l'auto da ambulanza

Scopriamo insieme come un'auto ambulanza falsa riusciva a destreggiarsi nel traffico intenso di una grande città

Fonte: polizia di Londra

Trasformare una auto in una ambulanza? A quanto pare qualcuno è riuscito nell’impresa. Alcune immagini mostrano un conducente che ha installato sulla sua auto alcune luci blu e una sirena e dipinto la carrozzeria in modo che sembrasse un veicolo per le emergenze. L’auto ambulanza contraffatta è stata vista in mezzo al traffico e fermata dalle forze dell’ordine che hanno multato il conducente a pagare una somma pari a 1000 dollari. CCTV ha mostrato il veicolo bianco muoversi in mezzo a diverse auto in coda all’ingresso del Tyne Tunnel.

Naturalmente gli altri autisti vedendo l’auto ambulanza con le luci accese hanno fatto in modo di lasciare il passaggio libero pensando che stesse intervenendo in risposta ad un’emergenza. I sospetti sono stati sollevati dopo che il personale addetto ai lavori presso la galleria ha visto passare il veicolo in mezzo al traffico dell’ora di punta a velocità sostenuta il 9 settembre. Questo fatto ha portato le autorità competenti del luogo a fare delle accurate indagini mirate a chiarire l’accaduto. In particolare veniva chiesto se uno dei loro veicoli era in quella zona il 9 settembre. Il servizio che si preoccupa di gestire le ambulanze ha dichiarato che nessuno dei veicoli di soccorso si trovava in quella zona.

Inoltre grazie a queste indagini si è venuto a sapere che dietro a questa tipologia di ambulanze che si permettevano di saltare le code, vi era un business denominato Adriano Medical Services. Questa sorta di “attività” offriva soccorso in tutto il Nord Est della città. Il sergente Alan Keenleyside, della Northumbria Police Department, rilasciando una dichiarazione afferma che questo tipo di episodi potrebbe sembrare davvero bizzarro e far sorridere molte persone, in realtà il sig Scandle non stava facendo altro che mettere in pericolo la sua vita e quella delle altre persone che circolavano su strada ignari dell’accaduto.

Inoltre conclude la sua dichiarazione
affermando che tutti quelli che lavorano nei servizi di emergenza ricevono una formazione specialistica per guidare le ambulanze e in generale tutti i veicoli utilizzati per raggiungere le persone bisognose in risposta a una chiamata d’emergenza. Il comune cittadino non dovrebbe cercare di prendere questa responsabilità nelle proprie mani, facendo un lavoro per cui non è stato minimamente addestrato, ma dovrebbe lasciar agire il personale qualificato, così da non mettere nessuna vita in pericolo.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati