Imperdibili

Corsa agli Oscar 2016: ecco tutte le nomination

La notte degli Oscar 2016 è alle porte. Chi è in corsa quest'anno per aggiudicarsi le ambite statuette? Ecco le nomination degli 88esimi Academy Awards

Manca poco all’evento più atteso dagli appassionati di cinema di tutto il mondo: la notte del 28 febbraio Hollywood celebrerà le sue eccellenze, assegnando i Premi Oscar 2016. Quali sono i film in gara? Quali attori si contenderanno l’ambito riconoscimento? Scopriamolo insieme.

Tra i grandi favoriti di quest’anno c’è senza dubbio The Revenant di Alejandro Gonzalez Inarritu, con le sue 12 candidature. E delle più prestigiose, visto che il film concorre nelle categorie ”Miglior film”, ”Miglior regia”, ”Miglior attore” (Leonardo Di Caprio) e ”Miglior attore non protagonista” (Tom Hardy).

Nella corsa a miglior film e miglior regia ci sono anche Mad Max: Fury Road di George Miller, La grande scommessa di Adam McKay e Il caso Spotlight di Thomas McCarthy, vincitore di numerosi riconoscimenti della critica e in gara per le interpretazioni di Mark Ruffalo e Rachel McAdams come attori non protagonisti.

Restano esclusi dalla corsa nella categoria registi due pezzi grossi: i film di Steven Spielberg e Ridley Scott, rispettivamente Il ponte delle spie e The Martian, hanno ottenuto la nomination solo come miglior film. Anche Quentin Tarantino con The Hateful Eight non si è piazzato benissimo. Da menzionare almeno è la candidatura dell’italiano Morricone per la miglior colonna sonora.

Tra i delusi c’è pure il film Steve Jobs di Danny Boyle, premiato ai Golden Globes per la sceneggiatura di Aaron Sorkin, ma escluso dall’analoga nomination agli Oscar, in cui si sono imposti i fratelli Coen (Il ponte delle spie). Il film di Boyle concorre però nella categoria ”Miglior attore”, grazie all’interpretazione di Micheal Fassbender.

Chi si aggiudicherà invece il premio ”Miglior attrice”? La partita è aperta. Sicuramente se la giocano Saoirse Ronan, interprete del film Brooklyn, e Brie Larson per Room (candidato anche nelle categorie ”Miglior regia” e ”Miglior sceneggiatura non originale”).

Sembra scontata la vittoria di Inside Out come miglior film d’animazione. Prodotto da Disney/ Pixar, per poco non ha ottenuto la nomination anche come miglior film. Grande favorito nella corsa a miglior film straniero è infine ”Il figlio di Saul”, già premiato ai Golden Globes e al Festival di Cannes.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati