Imperdibili

Cosa fanno 900 anatre in un vigneto? Ci lavorano, ovviamente

900 anatre in un vigneto del Sudafrica fertilizzano il terreno ed eliminano i parassiti, scorrazzando liberamente tra i filari

In Sudafrica le anatre lavorano in un vigneto, da cui si produce un vino che porta il loro nome: Running Duck. Stiamo parlando di ben 900 anatre della suddetta specie, le quali si aggirano liberamente tra i filari, contribuendo così a eliminare i parassiti nocivi per le viti e a migliorare la qualità del terreno, fertilizzandolo con i loro escrementi. Inoltre, questa inusuale attività lavorativa è diventata anche un’autentica attrazione turistica.

Queste 900 anatre si possono trovare in un vigneto di Stellenbosch, città sudafricana situata nella provincia del Capo Occidentale, famosa per la produzione di eccellenti vini. Il risalto a livello mediatico che ha avuto questa particolare iniziativa ha portato i proprietari del vigneto a inventare un nuovo vino, in onore delle anatre lavoratrici. La specie in questione è la Running Duck, di origine indiana e considerata una delle più antiche anatre domestiche al mondo.

Questo progetto, nato anni fa su iniziativa del WWF, non coinvolge solo anatre, ma anche altri tipi di uccelli. Il fine è quello di ripopolare il territorio di queste specie. Sicuramente quella delle anatre che lavorano in un vigneto è risultata la più curiosa e di maggior impatto mediatico. Chissà che tale idea non venga sfruttata anche da qualche viticoltore italiano.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati