Viaggi

Cosa fare e quando andare in vacanza a Helsinki

Prontuario per una vacanza a Helsinki, fantastica capitale finlandese: cosa vedere, cosa fare e come scegliere il periodo migliore per visitarla

Fonte: pixabay

È risaputo che Helsinki sia la capitale della Finlandia, ma al di là di questo molto poco si sa di questa effervescente città di mare. Spesso il turismo europeo è orientato verso il Mediterraneo e i suoi luoghi più caldi, ma la Finlandia ha davvero moltissimo da offrire. Parliamo certamente della sua capitale, ma anche del suo arcipelago mozzafiato, che offre delle aree fiorite e parchi verdissimi a perdita d’occhio.

L’atmosfera di Helsinki è rilassata e giovane, si respira un fermento giovanile e artistico davvero non indifferente e tipico del Nord Europa. Helsinki è ottima da girare a piedi, ci sono diversi itinerari di design e architettura, ma anche di cultura popolare e shopping. Si possono scoprire gli angoli reconditi della città vagando per i grandi parchi di cui dispone, ma anche per le foreste e i laghi di cui è ricco l’ambiente circostante, affacciandosi sulle sue meravigliose e innumerevoli isole.

Attrazioni principali

Citiamo per cominciare la Baia di Töölönlahti. Qui sorge il famoso Parco di Töölönlahti, esattamente nel cuore di Helsinki. Esiste un sentiero semplice per passeggiare, percorrendo la baia senza fretta e godendosi tutto il panorama. Qui ci si può fermare alla storica caffetteria Sinisen Huvila per sorseggiare qualcosa insieme agli amici e riempirsi gli occhi con le bellezze della baia.

E ancora, il Parco Kaivopuisto è uno dei parchi più antichi e popolari della città, praticamente a due passi dal mare. Altrimenti detto Parco dell’Osservatorio e progettato da Svante Olsson, questo spazio verde ospita l’osservatorio di Ursa.

Da non perdere anche l’antico quartiere operaio di Kallio, zona abitata da artisti e studenti e ricca di locali adorabili in stile bohemien. Il quartiere Alppila, a nord di Kallio, è invece una zona vivace caratterizzata da tipiche case di legno che ospita il parco divertimenti di Linnanmäki e il Museo dell’Operaio. Interessante visita anche alla Casa della Cultura e al centro di gastronomia Teurastamo.

Eventi e fiere

Innumerevoli le possibilità di gustare la vera vita locale, dal momento che Helsinki ospita eventi quasi tutti i giorni dell’anno! A fine estate in particolare, a Tokoinranta, c’è il festival del tendone bianco di Huvila, classicamente a forma di stella. Qui si esibiscono artisti internazionali di musica rock e pop.

Citiamo anche il Flow, il festival più importante di Helsinki che si tiene ad inizio agosto. Kallio Kukkii è un’occasione perfetta per ballare per strada e assistere a rassegne cinematografiche sul prato della biblioteca di Helsinki, in pieno quartiere operaio.

Cosa fare la sera

Caffè e ristoranti sono aperti fino a tardi, così come i locali giovanili e bohemién di cui sopra. Vi consiglio di fermarvi a mangiare nei ristoranti dall’aspetto meno turistico e assaggiare le prelibatezze tipiche finlandesi, come il salmone, o i tipici dolcetti alla cannella.

Helsinki e dintorni

Se si vuole vedere Helsinki nei suoi dintorni, è utile sapere che ci si può spostare per effettuare escursioni di un giorno a Porvoo, la seconda città più antica della Finlandia, ma anche a Fiskars, tipico paese di artigiani, o nelle deliziose città marittime di Loviisa e Raasepori. Qui sorgono castelli mozzafiato e antiche fabbriche di ferro.

Periodo migliore per andare

Senza dubbio il periodo migliore per andare a Helsinki è l’estate, dal momento che il clima invernale è troppo rigido per chi è abituato a quello mediterraneo. Si può inoltre godere della luce caratteristica delle ore serali che rende l’atmosfera davvero magica!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati