Cosa significa la sigla BFF? Le sigle dei nuovi linguaggi

BFF è un nuovo termine entrato da poco a far parte del linguaggio giovanile: cosa significa e quando usarlo

BFF è un nuovo termine legato al linguaggio tecnologico, usato molto dai giovani soprattutto sui social network o durante uno scambio di sms. Negli ultimi anni il vocabolario della lingua italiana si è arricchito di nuovi termini, alcuni dei quali fanno parte del linguaggio giovanile. Si tratta di parole inglesi che in Italia trovano il proprio acronimo. Nel caso della sigla BFF l’acronimo è MAPS che non ha nulla a che vedere con “google maps”, infatti BFF sta per “Best Friends Forever“, che tradotto significa “Migliori amiche per sempre” ossia MAPS.

BFF di solito si trova accanto a foto che ritraggono giovani attrici o adolescenti. Il primo personaggio VIP a dare visibilità a questa parola è stata Paris Hilton, che aveva creato un reality, in cui selezionava persone per includerle nella sua cerchia di amici veri. Può sembrare strano, ma BFF è stato inserito nel 2010 nel New Oxford American Dictionary, oggi compare anche sul dizionario Garzanti a testimoniare di come si stia evolvendo la lingua italiana e di come sia smisurato l’uso di parole inglesi nel parlare quotidiano, soprattutto con l’avanzare della tecnologia e di internet.

L’acronimo è nato nel 1996 e a “lanciarlo” è stata una famosa serie televisiva andata in onda quell’anno, “Friends”. BFF in genere si trova a fianco ad una fotografia o un selfie che ritrae abbracciati e sorridenti due amici. Adesso che si conosce il suo significato, viene da domandarsi, chi è un BFF? Un BFF è un amico oppure un’amica che sceglie di starti vicino nonostante i tuoi difetti, che accetta le tue scuse, che è pronto a condividere con te un momento di difficoltà, che è disposto a starti ad ascoltare per ore senza chiedere nulla. Un amico è anche colui che rispetta il tuo silenzio, la tua voglia di restare solo, i tuoi tempi di riflessione.

Che è disposto a cederti la sua spalla dove piangere, che vuole prendersi cura di te, sempre e per il quale tu fai cose per lui che non faresti nemmeno per il tuo fidanzato.
Quando nella vita si ha la fortuna di incontrare una persona speciale, vien spontaneo scattarsi dei selfie e postarli sui social con la siglia BFF. Per rendere il momento ancora più speciale, si crea l’hastag #BFF e rendere l’immagine accessibile a tutti, perché tutti devono sapere la fortuna che si ha quando si può condividere la propria vita sapendo di contare su amicizie speciali a cui potersi affidare.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti