Lifestyle

Cosa significa la sigla WWW

Che cosa significa la sigla WWW? Essa è entrata di diritto nel linguaggio comune, dato che si tratta di un elemento onnipresente nell'informatica

Fonte: flickr

Sapere che cosa significa la sigla WWW è praticamente scontato per tutti coloro che hanno a che fare con i computer. Essa designa il World Wide Web, ossia la rete di connessione globale che mette in comunicazione i miliardi di utenti che usufruiscono dei servizi online. Tanto coloro che intendono creare un sito web quanto chi vuole semplicemente navigare su internet, hanno ben presente questa semplice e ridondante sigla, che basa il suo successo sui link, i legami che mettono a disposizione dei fruitori migliaia di file multimediali e non solo. La storia del WWW si unisce dunque indissolubilmente alla nascita di internet.

Una volta stabilito il significato della sigla WWW, rimane da sapere come si giunse alla sua definizione. La nascita del World Wide Web, in gergo conosciuto come Web, risale al 1991, quando un ricercatore del CERN di Ginevra, Tim Berners-Lee, mandò online il primo sito internet della storia. Inizialmente si trattava di un progetto scientifico, ma a partire dal 1993 l’istituto svizzero cominciò a rendere pubblica la tecnologia di connessione sviluppata a Ginevra. Inutile dire che il successo del Web fu fin da subito immediato.

Il World Wide Web ha rivoluzionato tanto la società quanto l’economia mondiale, grazie anche agli sforzi del W3C, il World Wide Web Consortium. Il fondatore di questa ONG, che ha come compito quello di sfruttare le sterminate potenzialità del Web, è lo stesso Berners-Lee. Il W3C riunisce sotto di sé oltre 400 organizzazioni internazionali, che vanno dalle università degli USA fino alle start up dell’India. Il principale strumento informatico che utilizza la tecnologia del W3C sono le pagine online, documenti testuali formattati con il linguaggio HTML, ossia Hyper Text Markup Language.

A volte i termini World Wide Web e Internet vengono utilizzati in modo indifferente, ma tra di essi è presente una differenza. La sigla WWW infatti indica le interconnessioni di documenti testuali attraverso le URI (Uniform Resource Identifier). Esse si distinguono dagli URL perché sono prive di un meccanismo che certifica il loro posizionamento sul Web. Chiaramente all’interno del significato della sigla WWW sono compresi numerosi altri termini chiave del linguaggio informatico come: browser, network, motori di ricerca e ovviamente i contenuti multimediali.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati