Viaggi

Cosa visitare e dove soggiornare nel paradiso terrestre delle Seychelles

Le Seychelles un paradiso terrestre diviso in tre isole principali nelle quali scoprire la natura e l'avventura di una vacanza indimenticabile

Fonte: google

Un paradiso davvero a portata di mano, se si pensa che quest’arcipelago gode di un clima caldo praticamente tutto l’anno. E’ possibile soggiornarci quando meglio si crede, grazie alla fascia tropicale in cui le sue isole sono collocate. Certo, c’è da tenere presente che sono i venti alisei a farla da padroni, ecco perché quando si pianifica un viaggio è opportuno considerare due stagionalità distinte.

Le isole principali sono Mahè, Praslin e La Digue, ovvero quelle in cui si concentrano la maggior parte delle strutture turistiche. Sono collegate tra loro con comodi voli interni Mahè – Praslin e con i catamarani, che raggiungono anche la piccolissima La Digue. Quest’ultima isola ha la particolarità di non ospitare autovetture: il transito è consentito infatti esclusivamente a piedi o con mezzi non motorizzati.

Gli alisei e il clima

Stiamo parlando prima di tutto dei venti alisei che soffiano da nord-ovest, presenti da ottobre a marzo ed in secondo luogo degli alisei di sud-est, che spirano da maggio a settembre. Questi ultimi sono un po’ più forti, ma certo non sono un deterrente per il turismo, anzi: sono ideali per tutti gli sport a vela!

Nei periodi in cui invece gli alisei si danno tregua, il mare si calma ed è possibile operare comodi trasferimenti tra un’isola e l’altra con i Cat Cocos – i catamarani – anziché in volo. Le temperature toccano i 30 gradi in questi periodi di bonaccia e lo snorkeling diventa un’attività impagabile!

Visitare le Seychelles

Consigli particolari per visitare le Seychelles sono innanzitutto il periodo: maggio è il mese ideale. Qui possiamo spaziare nella natura più viva, scoprire il famoso Coco de Mer – la noce di cocco più famosa del mondo, che qui cresce endemica ed ha la particolarità di avere due sessi: maschio e femmina.

Potremo imbatterci amche nel fantastico albero Medusa, il Nepente carnivoro e la stupenda Orchidea Vaniglia. Foreste tropicali, certo, ma anche cultura: Lazare Picault, il primo colono europeo che giunse alle Seychelles ha lasciato le sue tracce… divertitevi a scoprirle!

L’isola di Mahè

Che dire, invece, di Mahè? L’isola madre fa parte dell’arcipelago delle cosiddette Inner Islands, le isole interne. La sua popolazione è di circa 70 mila abitanti e la sua area di 155 kmq. Per meglio rendere l’idea, possiamo dire che Mahè è lunga 28km e larga 8km, non male vero?

Girabile tranquillamente con un’auto a noleggio, qui si trova l’aeroporto principale dell’arcipelago. La sua capitale, Victoria, è la capitale più piccola del mondo, ma offre davvero tanto: escursioni e attività nazionali ed internazionali, è infatti un centro culturale senza eguali nell’atollo.

Offerte viaggio per le Seychelles

Offerte di viaggio migliori? Si consiglia sempre di rivolgersi ad un’agenzia competente, dal momento che il consulente turistico saprà darvi maggior dritte sui tour migliori e sulle combinazioni più azzeccate da effettuare.

Infine, dove dormire non è certo una questione principe per quanto riguarda Seychelles. Qui, infatti, vi sono delle adorabili guesthouses gestite da italiani, che vi sapranno far scoprire il gusto e il fascino tipici di queste isole magiche in tutta libertà! Sì anche ai resort internazionali in stile villaggistico, di cui citiamo quello della catena Hilton.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati