Cos'è e cosa si intende per omeopatia ?

L'omeopatia funziona? Scopri quel che è successo ad un bambino di Urbino. Una storia davvero sconvolgente

Fonte: Instagram

Qualche giorno fa un bambino è morto per un’otite. Può sembrare strano ma la questione diventa più verosimile se si pensa che questi è stato curato con farmaci omeopatici. Il caso è avvenuto a Pesaro e vede coinvolti i genitori del piccolo e il dottore omeopata Massimiliano Mecozzi, suo medico curante. Si, perché il bambino non ha mai assunto antibiotici, a partire dall’età di tre anni, per volere di mamma e papà, molto legati a questa forma di medicina alternativa.

Il medico aveva prescritto, per così dire, dei preparati omeopatici, sconsigliando il ricovero in ospedale. Col tempo lo stato del bambino è peggiorato, invece di migliorare. A quel punto i suoi genitori si sono precipitati in ospedale ad Urbino, quando ormai era troppo tardi. Ed ora la Procura indaga per omicidio colposo.

L’omeopatia

Dopo questo ennesimo episodio l’opinione pubblica sta di nuovo dibattendo sull’utilità dell’omeopatia. In realtà l’Oms già diverso tempo fa si era espressa a riguardo, definendola senza troppi fronzoli, una pseudo scienza, una pratica dunque inefficiente. E leggendo le teorie su cui si basa questa pratica, viene da pensare che non è difficile intuire quanto non possa funzionare questa cura.

A fondare l’omeopatia è stato Samuel Hahnemann. Il concetto base prende il nome di similitudine del farmaco riassunto nell’espressione similia similibus curantur. Secondo questo studioso una malattia può essere combattuta con le stesse sostanze che in una persona sana causano proprio quel malessere. Per fare un esempio se si vuole guarire un individuo dagli effetti di una puntura d’ape bisogna somministrargli un medicinale composto dal veleno di questo insetto, in dosi ovviamente ridotte e diluite.

I test

Nessun test scientifico ha dimostrato l’efficacia di questa medicina alternativa. Oltre all’Oms anche delle riviste scientifiche si sono impiegate nel dimostrarne la totale mancanza di basi scientifiche di questa controversa pratica.

Tra queste si è esposta anche The Lancet, una tra le più importanti riviste del settore. Secondo questi studiosi può vantare nient’altro che un effetto placebo. In sostanza però non può garantire alcuna forma di guarigione. Adoperando l’omeopatia si ritarda l’uso di reali rimedi medici ed una qualsiasi malattia può degenerare fino alla morte.

TAG:

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti