Imperdibili

Creme solari dell'anno scorso: tenerle o buttarle?

Le creme solari vecchie possono essere utilizzate anche dopo un anno dall'acquisto? Questa è una domanda che le persone si pongono ed esiste una risposta in proposito

Le creme solari scadute sono motivo di paura per molte persone e la domanda se possano essere o meno riutilizzate è ricorrente. Con l’arrivo dell’estate di norma sorge spontaneo il desiderio di ricercare l’abbronzatura perfetta, ma occorre prestare un attimo di attenzione anche al modo in cui proteggere in modo adeguato la nostra pelle dai raggi solari e ciò è possibile grazie ai numerosi prodotti che esistono in commercio. Il dubbio è se essi possano essere utilizzati anche l’anno successivo dalla loro apertura e l’Istituto Superiore di Sanità fornisce utili risposte in proposito.

Esistono precise motivazioni che spiegano perché sia consigliabile non riutilizzare le creme solari vecchie e una risulta estremamente convincente: esporle per lunghe ore al calore del sole favorisce il formarsi al loro interno di batteri responsabili di vari disturbi più o meno fastidiosi, oltre a diminuirne l’efficacia. Occorre, poi, prestare attenzione alla località di vacanza verso cui siamo destinati, in quanto i raggi solari non giungono ovunque con la medesima intensità e la protezione richiesta per la pelle può risultare maggiore.

Eventuali creme solari scadute, quindi, non sono in grado di garantire alla pelle la giusta efficacia di protezione e possono provocare pericolose scottature. Se specialmente la nostra meta è una gita in barca, è opportuno tenere in considerazione che il vento tende a rendere secca la pelle e si presenta la necessità di utilizzare almeno ogni due ore una lozione che la renda idratata e possibilmente waterproof. Anche il fattore età gioca un ruolo importante, poiché con il passare degli anni la pelle tende a diventare meno elastica e necessita di cure adeguate.

Inoltre, ci sono particolari situazioni, come la gravidanza e gli interventi di peeling al viso, che rendono la pelle sensibile e sottoposta al formarsi di evidenti macchie scure se esposta al sole: creme solari vecchie non sono capaci di fornire la giusta protezione e dovrebbero essere buttate. È possibile riutilizzare, invece, quelle che non presentano un cattivo odore e non sono mai state portate in spiaggia, oppure i prodotti in confezione spray. Negli altri casi, è preferibile acquistare questi prodotti in formati piccoli che verranno così facilmente esauriti nell’arco di un’estate.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati