Cristian Imparato, ecco come è diventato il vincitore di Io Canto

Cristian Imparato conquistò il pubblico italiano vincendo "Io Canto". Ecco come è oggi il piccolo cantante

Fonte: Facebook

Che fine ha fatto Cristian Imparato? Era il 2010 quando un bambino con una splendida voce e tanto talento, vinse la prima edizione di “Io Canto”, programma condotto da Gerry Scotti in onda su Canale Cinque. Da allora sono passati molti anni e Cristian, che all’epoca aveva solo 14 anni, è cresciuto.

Oggi quel ragazzino timido con gli occhiali da vista e l’apparecchio ai denti, è molto cambiato, trasformandosi in un ventenne in cerca di successo, molto amato sui social. Dopo aver lasciato “Io Canto”, Cristian ha continuato a studiare e a sognare un posto nel mondo della musica. Ha pubblicato diversi album, fra cui “Io Canto Live” e “Cristian Imparato e i finalisti di Io Canto” e ha registrato vari singoli come “Da qui cominci tu”, “Stella”, “Viaggio libero”, “So che è tardi” e “Nuove prospettive”.

“Tutto è partito come un gioco – ha raccontato ricordando il suo esordio a “Io Canto” -. La mia famiglia mi ha portato là, mi ha fatto fare i provini e mi hanno detto ‘è un gioco, divertiti e non pensare al futuro’. Io l’ho vissuta così. Poi i bambini non hanno la possibilità di stare a contatto con gente che ha fatto la musica, io ho avuto questa possibilità. Non mi sono sentito sfruttato, ma è uno sfruttarsi a vicenda. Loro tramite Io Canto hanno sfruttato magari me, però io oggi sono qua è perché ho fatto questo programma”.

Qualche tempo Cristian Imparato era finito sui giornali dopo un ricovero d’urgenza in ospedale. Il giovane aveva poi spiegato di aver affrontato un periodo difficile a causa di una grave intossicazione da farmaci. “Avevo fatto abuso di farmaci antibiotici e antidolorifici: ho avuto una forte intossicazione – aveva raccontato in seguito -. Venivo da un periodo molto difficile per la fine di una storia d’amore per cui ho sofferto molto e sono crollato. Un momento brutto, di cui ricordo la corsa in ambulanza, la preoccupazione e l’ansia dei miei genitori”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti