Sport

Da Sheva e Icardi: quando nel calcio comandano le donne

Negli ultimi anni si ricordano diversi casi in cui le mogli dei giocatori hanno deciso per i propri mariti e non sempre con esiti felici.

Chi comanda nel calcio, molto spesso, non porta i calzoncini. Il mercato del secolo corrente lo fanno soprattutto le fidanzate dei calciatori, che inevitabilmente ne influenzano le scelte di vita e quelle puramente professionali.

Negli ultimi anni si ricordano diversi casi in cui le mogli dei giocatori hanno deciso per i propri mariti e non sempre con esiti felici.

Tutti ricordano il caso di Andriy Shevchenko, costretto a lasciare il Milan dopo sette anni per obbedire alla moglie Kristen Pazik, che l'avrebbe portato al Chelsea determinando il crollo progressivo dell'ucraino. Mourinho disse di lui in un'intervista: "Andrà via? Chiedetelo a Kristen. Quando lei alza la voce lui corre sotto il letto con la coda tra le gambe".

E a proposito di addii pilotati da una donna, non si può dimenticare di quando Zinedine Zidane dovette lasciare la Juventus per assecondare la signora Veronique, affetta da nostalgia da sole e mare e stanca della fitta nebbia torinese.

L'Avvocato raccontò in un'intervista: "Lui soffre l'autorità della moglie. Gli ho chiesto: ' ma in casa tua chi comanda? E lui mi ha risposto: da quando abbiamo due figli comanda lei. Io non posso farci nulla", si congedò il francese.

Persino un duro per antonomasia come Zlatan Ibrahimovic subisce l'influenza della compagna Helena Seger, ex modella svedese dal fascino magnetico e con 11 anni in più del marito. La donna, che attualmente si occupa della famiglia a tempo pieno, ha recentemente svelato di voler tornare a vestire i panni della modella, una volta che Ibrahimovic avrà appeso gli scarpini al chiodo. E chissà che dietro la scelta di Zlatan di chiudere relativamente presto la sua carriera non ci sia proprio la bella Helena.

L'ultimo eclatante caso è nella bocca di tutti negli ultimi giorni e riguarda l'insurrezione di Wanda Nara, agente e moglie di Mauro Icardi. La modella argentina ha messo pressione all'Inter e lo ha fatto pubblicamente, chiedendo un adeguamento dell'ingaggio e minacciando l'addio in caso di rifiuto del club nerazzurro.

 Insomma, i grandi club faranno bene ad attrezzarsi al più presto: nel calcio, oramai, comandano le donne.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati