Dal 2019 il chilo non sarà lo stesso: cambiano le unità di misura

Dal 2019 il chilo non sarà lo stesso. A breve infatti cambieranno alcune unità di misura che abbiamo utilizzato sino ad oggi

Dal 2019 il chilo non sarà più lo stesso e cambieranno le unità di misura. Il destino del chilogrammo era stato annunciato ormai da tempo dopo una conferenza dell’Istituto Internazionale Pesi e Misure. Gli esperti infatti hanno deciso di ridefinire alcune misure fondamentali, sulla base di costanti della fisica invece che su unità astratte.

La riunione definitiva si terrà nel novembre 2018, mentre nel maggio 2019 verranno resi noti tutti i dati. Si tratta, secondo gli esperti, di una vera e propria rivoluzione da quando, 60 anni fa, venne ideato il sistema internazionale delle unità di misura.

Oltre al chilo cambieranno pure l’ampere, che indica la corrente elettrica, il kelvin che riguarda la temperatura, e infine la mole che quantifica le molecole e gli atomi che si trovano in una sostanza. Lo scopo è quello di trovare quattro costanti fisiche universali che siano riproducibili da tutti, in modo da rendere queste unità accessibili ai laboratori di tutto il mondo.

“È importante perché alcune definizioni, in particolare quella del chilogrammo, sono basate su artefatti materiali, anziché su costanti fisiche, e questi non sono affidabili su scale di tempo molto lunghe – ha spiegato Giovanni Mana, dell’Inrim, che ha collaborato al progetto -. Per esempio è stato visto che le copie del cilindro di platino iridio conservato nell’Ufficio Internazionale dei Pesi e delle Misure di Parigi (considerato lo standard per impostare le misure che indicano il peso), non pesano più un chilogrammo ma un po’ di più, e questo non permette di replicare misure fatte 100 anni fa”.

Il chilo è nato in passato come la massa di un litro di acqua distillata che si trova alla temperatura di 3,98 °C. Un chilogrammo è pari a mille grammi. Il prototipo internazionale si trova in un sotterraneo blindato ed è stato realizzato seguendo rigidi criteri. La temperatura, l’umidità e la pressione sono costanti in questo luogo e il prototipo è protetto dalla polvere con tre campane di vetro.

TAG:

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti