Tech

Dal Giappone arriva la penna che stampa i circuiti elettrici

Tra le novità che arrivano dal Giappone vi è la penna che stampa i circuiti elettrici: di cosa si tratta? Scopriamo tutte le informazioni su quest'invenzione

Fonte: Agic.cc

Il Giappone, come sarà ben noto, è sempre all’avanguardia. Tra le ultime novità lanciate sul mercato: la penna che stampa i circuiti elettrici. Di cosa si tratta? Possiamo dirvi con certezza che quest’invenzione, per quanto possa sembrare semplice, sia in grado di offrire innumerevoli possibilità.

Com’è costituita la penna che stampa i circuiti elettrici?E com’è nata quest’idea? A chi dobbiamo attribuire questo grande merito? La società Agic ( dall’associazione del  nome del simbolo chimico Ag= argento e dalla sigla IC= ink circuit) con sede a Tokyo è l’ideatrice della penna con inchiostro argentato che consente di disegnare i circuiti elettrici.

Caratteristiche della penna che stampa i circuiti elettrici

Come funziona la penna che stampa i circuiti elettrici? Secondo le opinioni di coloro che hanno avuto modo di prendere in mano la penna, sembrerebbe che sia molto simile ad un pennarello. Tuttavia, grazie alle proprietà conduttive dell’argento contenute nella penna, è possibile tracciare circuiti elettrici piuttosto che i comuni ghirigori.

Com’è nato questo progetto? L’idea della penna che stampa i circuiti elettrici ha preso vita dopo i finanziamenti promossi dalla campagna Kickstarter. Il prodotto è disponibile sul mercato. Infatti, per tutti coloro che fossero interessati a questa penna tecnologica, vi informiamo che è possibile acquistare la penna consultando il negozio online di Agic e spendendo solo 14,99 dollari. Ovviamente, considerate che per poter usare la penna che stampa i circuiti elettrici avrete bisogno della carta specifica su cui adoperarla. Pertanto, prima di procedere all’acquisto della penna, assicuratevi di avere inserito nel vostro carrello anche la carta.

Vantaggi della penna che stampa i circuiti elettrici

Quali sono i vantaggi che offre la penna ad inchiostro argentato, cioè la penna che stampa i circuiti elettrici? Le applicazioni sono alquanto fantasiose e perlopiù pratiche. La penna, infatti, è una buona soluzione per suscitare l’interesse dei bambini per l’elettronica, ma soprattutto per sviluppare la loro creatività.

Perché non provate anche voi ad usare la penna che stampa i circuiti elettrici? Il costo è modico e vi permetterà di realizzare i vostri progetti in maniera pratica e veloce. Cosa aspettate? Ordinatela subito e sicuramente sarete soddisfatti del vostro acquisto!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati