Design Week e musica: ecco le playlist scelte da Spotify

Alla Milano Design Week ogni evento del Fuorisalone 2017 avrà la propria colonna sonora grazia a Spotify

Fonte: iStock Photos

Quest’anno gli eventi della Milano Design Week, in partenza il 4 aprile e che terrà banco nel capoluogo lombardo fino al 9, saranno accompagnati da un sottofondo musicale molto particolare. La colonna sonora è stata scelta in base alle diverse atmosfere e ambient degli appuntamenti di design e le playlist sono state condivise su Spotify, il servizio di streaming on demand più “in” del momento, che ha da poco superato i 50 milioni di abbonati.

Digitando nell’apposita query di ricerca la stringa “Fuorisalone.it”, gli utenti del network musicale appassionati di design potranno passeggiare per Milano e presenziare agli eventi loro dedicati ascoltando la colonna sonora più giusta per ogni momento. Scorrendo le varie playlist, si scopre che ce n’è davvero per tutti i gusti.

Per il distretto “Porta Venezia in Design”, ad esempio, i brani sono principalmente un inno all’Italia: la dedica alla città lombarda è evidente in “Milano”, di Lucio Dalla, che allo stesso tempo omaggia il grande cantautore bolognese scomparso nel 2012. C’è spazio, però, anche a una delle voci più calde e vellutate della musica leggera contemporanea, Malika Ayane, con “Blu”. Nella stessa playlist vengono inseriti gioielli come uno degli artisti più amati di tutti i tempi, “The Boss” Bruce Springsteen con “Dancing in the Dark”. E le sorprese non finiscono qui: il brano conclusivo arriva direttamente dalla Notte degli Oscar: stiamo parlando di “Another day of sun”, cantata dal cast del pluripremiato film La La Land.

Tornando alla musica del Belpaese, volete esempi di italianità ancora più spiccata? Allora potete recarvi al “Zona Santambrogio Design Distric” e mettere play alla colonna sonora dedicata: partiranno le note di “Oh mia bella Madonnina” di Giovanni D’Anzi, l’intramontabile “Ragazzo della Via Gluck” di Adriano Celentano, e “Milano Milano” degli Articolo 31. Ancora una? Rimaniamo in terra milanese con un tocco di simpatia e godiamoci l’ascolto di “Parco Sempione”, a firma Elio e le Storie Tese. Infine, chiudiamo con un pezzo magico, fantastico in originale, ma degnamente rivisitato dai Disturbed: “The Sound of Silence”, direttamente dalla playlist di 5VIE art+design.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti