Tech

Dopo Apple anche Intel vuole rottamare le care e vecchie cuffie

Anche Intel vuole seguire l'esempio di Apple e proporre cuffie innovative e tecnologiche che funzionano senza jack

Fonte: flickr

Le cuffie Intel di nuova generazione seguiranno il modello già proposto dalle cuffie Apple e permetteranno all’utente di ascoltare musica dal proprio cellulare tramite connessione USB-C. Questa soluzione è stata proposta in quanto la modernizzazione degli smartphone sta portando alla proposta di modelli sempre più sottili e pratici e la presenza di un ingresso per un cavo jack potrebbe ostacolare questa rivoluzione. La soluzione proposta per ovviare a questo problema e per procedere verso l’evoluzione degli smartphone, è quella di utilizzare un unico ingresso sia per il caricabatterie che per le cuffie.

Questa soluzione è sicuramente molto innovativa ma ha una serie di limiti che potrebbero ostacolarne molto la realizzazione. Innanzi tutto bisogna dire che utilizzare lo stesso ingresso sia per il caricabatterie che per l’audio impedisce di ascoltare musica mentre si ricarica il cellulare. Questo comporta un problema non facilmente arginabile in quanto pone un limite all’utilizzo sia delle cuffie Apple che delle cuffie Intel. Un altro problema sta nel fatto che entrerebbe in gioco la necessità di acquistare degli adattatori per utilizzare i vecchi strumenti.

Quindi una persona che ha acquistato un paio di cuffie relativamente costose si ritroverebbe con l’onere di dover eseguire un’altra spesa per poterle utilizzare sul suo nuovo dispositivo. Tuttavia l’utilizzo di questo nuovo sistema permetterebbe di aggiungere funzionalità che migliorano la qualità dell’audio. Alcuni dei sistemi che rimuovono l’eco e amplificano il suono sono attualmente installati all’interno dei dispositivi ma portarli all’esterno e applicarli direttamente alle cuffie di nuova generazione consentirebbe di avere un audio di qualità ancora più sorprendente. Risulta evidente che ci siano dei pro e dei contro all’utilizzo di questa nuova tecnologia, ma la Apple e la Intel sembrano intenzionate a procedere in questa direzione.

Gira voce che il passaggio dal vecchio al nuovo sistema di cuffie Apple potrebbe essere presente già nel nuovo modello di Iphone 7. Un altro elemento a sfavore dell’utilizzo di questa tecnologia prevede il fatto che montare strumenti aggiuntivi all’interno delle cuffie stesse ne aumenta il prezzo. Quindi sicuramente avremo una fedeltà di riproduzione che supera le più rosee aspettative, ma il problema sta nel fatto che questa nuova qualità va pagata per quello che vale. Gli utenti non sembrano essere contenti dell’innovazione, ma per ora possiamo solo aspettare e vedere.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati