Lifestyle

Dormire con le lenzuola scure è pericoloso: ecco perché

Le lenzuola scure non fanno bene al nostro sonno. Di seguito vi spieghiamo perchè è meglio scegliere quelle chiare

Fonte: flickr.com

Le lenzuola scure possono fare molto male alla nostra salute. A rivelarlo di recente è uno studio scientifico americano secondo il quale il colore della biancheria giocherebbe un ruolo molto importante nella nostra vita a letto. Per quale motivo? Si dice che alcuni antipatici animaletti, come ad esempio le cimici da letto, differenti dalle cimici normali, siano particolarmente attirate da alcune precise tonalità. Per questo motivo è di fondamentale importanza scegliere con cura l’intimo da utilizzare per andare a dormire. Inutile affermare che vince su tutti i colori quello bianco: simbolo di luce, di pulizia e di energia.

Abbiamo lenzuola scure nei nostri armadi? E’ proprio il caso di metterle da parte, se non eliminarle, in special modo se sono di colore rosso oppure nero. Ben venga, invece, una biancheria luminosa: perfetta quella gialla, celeste, ma anche arancione e verde pisello. E’ stata la dottoressa Corraine McNeil ad interessarsi a questo particolare problema. La ricercatrice ha realizzato nel tempo un’interessante analisi sull’argomento arrivando alla conclusione che igiene e colore della biancheria devono andare assolutamente di pari passo per allontanare spiacevoli cimici ed acari della polvere.

Ma come mai, viene da chiedersi, le cimici sono attratte in modo particolare dalle lenzuola scure? Sembra proprio che la vera causa di questa predilezione sia da rintracciare nello stile di vita di questi animaletti, che in generale amano stare nei luoghi senza luce e dunque completamente al buio. Questi parassiti si intrufolano nei materassi così come nelle lenzuola nutrendosi di pelle morta e di sangue. In che modo si è arrivati a questa interessante deduzione? Durante un esperimento alcune cimici sono state poste davanti ad elementi di colori diversi: da una parte quelli scuri e dall’altra parte quelli chiari.

Ciò che ne è venuto fuori è che questi parassiti si dirigevano tutti verso il rosso ed il nero, mentre mostravano di evitare accuratamente il verde ed il giallo. La dottoressa Corraine McNeil ha dichiarato che in un primo momento aveva pensato che le cimici da letto si muovessero verso il rosso perché richiamate dal colore del sangue. Ma proseguendo la ricerca in modo più approfondito è giunta ad un’altra possibile soluzione, e cioè che le cimici preferiscano di gran lunga il rosso perché esse stesse sono di questo colore e dunque avrebbero la sensazione di rifugiarsi accanto ad altri loro simili.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati