'Dovresti essere a scuola'. Beckham sgrida il figlio su Instagram

Durante una diretta Instagram, Brooklyn Beckham è stato sgridato dal padre David, che gli ha scritto: "Dovresti essere a scuola!"

Fonte: Instagram

Brooklyn Beckham passerà dei guai seri dopo che suo padre David, l’ha sgridato su Instagram, accorgendosi che non era andato a scuola. Il figlio del calciatore e dell’ex Spice Girl, Victoria, è ormai una star sui social e qualche giorno fa stava realizzando una diretta su Instagram. Il ragazzo si stava riprendendo con il proprio smartphone, mostrandosi ai fan, quando fra i commenti è arrivato anche quello del padre, David Beckham. “Dovresti essere a scuola” ha scritto il calciatore, che ha ripreso in diretta social il ragazzo per essersi dedicato a Instagram anziché allo studio.

Le parole di Beckham non sono sfuggite agli altri utenti, che hanno iniziato a prendere in giro Brooklyn sul suo profilo Instagram, commentando: “Dovresti essere a scuola” o “Devi andare a scuola, ragazzo”. Un mare di commenti che di certo ha imbarazzato il figlio di Victoria e David che, nonostante sia ormai una star, continua anche ad essere un ragazzo come tanti altri, soprattutto per i suoi genitori.

Il giovane Beckham ha diciassette anni e, come tutti gli adolescenti, spesso viene messo in imbarazzo da mamma e papà. In particolare qualche tempo fa David Beckham aveva svelato di essere molto affettuoso con lui, spiegando che per questo il figlio si vergognava di farsi accompagnare a scuola dal celebre papà. “Brookylin è in quell’età in cui non vuole essere accompagnato dai genitori o in cui non vuole che si facciano alcune cose – aveva raccontato -. Che io puntualmente faccio. Una volta mi ha detto: ‘Mi puoi lasciare all’angolo?’, ma mentre camminava verso la scuola, ho abbassato il finestrino e gli ho urlato: ‘Ti voglio bene!’. Non è stato molto contento”.

In quell’occasione David Beckham aveva anche rivelato la poca voglia del piccolo Brooklyn di frequentare la scuola. “I miei bambini cercano sempre di trovare il modo di non andare a scuola . aveva svelato -. Mio figlio ha giocato a calcio ieri e si è fatto male al collo. L’ho portato dal mio fisioterapista e la sua prima domanda è stata: ‘Devo andare a scuola domani?”.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti