Lifestyle

Drag Queen: dietro le quinte di un mondo scintillante

Il mondo delle Drag queen resta ancora sconosciuto nelle sue origini e realizzazioni. Ecco tutto quel che c'è da sapere: dall'etimologia della parola alle realizzazioni cinematografiche

Era il 1994 quando dall’Australia, arrivò un film che cambiò la storia della cinematografia: Priscilla la Regina del Deserto.
Questa sublime pellicola parla di un viaggio intrapreso da tre uomini che vogliono esibirsi in un noto locale/ casinò australiano come Drag Queen.
Ma cosa sono le Drag Queen?

Con il termine Drag Queen si indicano tutti quegli uomini, solitamente cantanti o attori, che si esibiscono in pubblico indossando abiti, trucco e parrucche femminili. Solitamente si pensa che la maggior parte degli uomini che fa questo tipo di scelta sia gay, ma in realtà, non è per niente così: molte Drag Queen, infatti, sono sposate e hanno famiglia e, semplicemente, trovano divertente calarsi nei panni di una donna ai fini di uno spettacolo canoro o di una recita.

Dalla categoria delle Drag Queen sono esclusi i transessuali che si sono sottoposti a un cambio di sesso e i travestiti; i primi vengono esclusi perché non sono uomini a tutti gli effetti mentre, i secondi, perché si vestono quotidianamente da donne e non solo in maniera sporadica. Il fatto che non tutti gli uomini che si travestono sono Drag Queen è da tenere bene a mente in quanto segna la netta differenza tra Trans e Drag. Anche le donne che adorano vestirsi da uomo sono Drag ma, invece di essere chiamate Queen, sono chiamate Drag King.

L’etimologia

La parola Drag Queen è costituita dal termini inglesi drag, che significa letteralmente “portare abiti caratteristici del sesso opposto” e da queen, che significa “regina”.

Drag può essere usato come aggettivo o verbo ma non come sostantivo; in inglese, il verbo to drag significa “trascinare” e, in effetti, le Drag Queen sono viste come trascinatrici di folle grazie alla loro spettacolarità nelle esibizioni in cui vengono coinvolte.

I film

Molte sono state le pellicole che hanno avuto come tema principale le Drag Queen e, tra le più famose, sono assolutamente da citare Priscilla la Regina del Deserto, The Rocky Horror Picture Show, Il Vizietto, Amici Complici e Amanti, A Wong Foo, Hedwig – La diva con qualcosa in più, Kinky Boots – Decisamente Diversi e Connie & Carla.

Inoltre, di Priscilla la Regina del Deserto e del musical The Rocky Horror Picture Show sono stati fatti degli adattamenti teatrali che hanno riscosso moltissimo successo.

Gli abiti

Come precedentemente accennato, le Drag Queen si differenziano dalla massa per il fatto che indossino dei vestiti da donna ma, attenzione, non dei vestiti qualunque: essendo infatti le Drag Queen delle artiste, il loro modus vivendi è sempre all’eccesso.
La scelta del vestiario ricade quindi su abiti coloratissimi e sfarzosi che attraggono l’attenzione di ogni singolo spettatore presente in sala.

Non è raro che le Drag Queen facciano numerosi spettacoli a tema e, durante queste performance, i vestiti sfiorano la divinità: piume, boa di struzzo, abiti fluo, pizzi, merletti e via dicendo sono gli indiscussi protagonisti del dress code di una Drag Queen che, nel suo vocabolario, ha una sola e unica parola/ missione: stupire.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati