Viaggi

Dubai: guida al territorio e alle principali attrazioni

Dubai, nuovo mercato emergente degli Emirati Arabi Uniti, sta diventando una delle mete più gettonate del nuovo turismo, soprattutto per i giovani che ci vedono una nuova America

Fonte: pixabay

Gli Emirati Arabi Uniti stanno diventando una delle mete turistiche e lavorative più gettonate. A incuriosire di più sono le due maggiori città Abu Dhabi e Dubai, che grazie alla loro ricchezza economica dovuta principalmente agli idrocarburi sono state rimodellate e rese tra le città più moderne e tecnologiche del mondo. Dubai, proprio per questo, è diventata il sogno delle giovani generazioni come lo fu il secolo scorso l’America.

Capitale di uno dei sette emirati arabi, Dubai è gemellata con 39 città del mondo, in Italia con Napoli e Milano. La lingua ufficiale è l’arabo ma conoscono benissimo anche l’inglese. La religione più diffusa è quella islamica.

Si trova nel deserto Arabico ma si affaccia sul Golfo Persico. Il suo clima è desertico, l’estate dura da aprile a novembre con temperature che superano i 35 gradi, a luglio e agosto arrivano anche a 45 gradi, invece l’inverno dura solo 3 mesi, da dicembre a febbraio e anche se le temperature non scendono mai sotto i 12 gradi si verificano violenti nubifragi, piogge e tempeste di sabbia. Inoltre il clima desertico e il mare rendono l’aria molto umida.

In vacanza a Dubai

Se volete andare a Dubai in vacanza dovete avere con voi un passaporto che sia valido entro i 6 mesi dalla partenza. Il visto d’ingresso per gli italiani invece non è richiesto. L’abbigliamento deve essere comodo e leggero, con giacche nei mesi invernali. Si consigliano anche occhiali da sole e cappello. Inoltre essendo paesi musulmani evitare abiti troppo scollati, il topless e cercato di non fumare, mangiare e bere in pubblico durante il Ramadan.

Il fuso orario

Gli Emirati Arabi non adottano l’ora legale quindi se decidete di andare a Dubai dovete spostare l’orologio di 3 ore in avanti con l’ora solare, 2 se invece è in vigore l’ora legale, infatti rispetto al tempo medio di Greewich l’UTC è di +4. Sul vostro biglietto aereo l’orario di arrivo si riferisce all’ora locale di Dubai non a quella Italiana e viceversa.

La moneta e lo shopping

La moneta usata è il Dirham pari a circa 0,25 Euro ma sono accettate ovunque le carte di credito, gli Euro e i dollari americani. Tra gli affari che si possono fare a Dubai ci sono oro e argento finemente raffinati, tappeti e arazzi.

Cosa vedere e cosa compare

Anche se è una città modernissima sono tante le cose da vedere a Dubai, che ha il primato di tanti “più del mondo”. Primi in assoluto le sue meravigliose fontane. Si trovano in tutta la città, soprattutto vicino ai luoghi di interesse. Seconda cosa da vedere è la Burj Al Arab, torre degli arabi, il vero e proprio simbolo di Dubai. Da vedere dall’esterno ovviamente almeno che siate dei milionari. Infatti il Burj Al Arab è l’albergo a 7 stelle tra i più lussuosi del mondo.

Se, invece, amate fare shopping allora non potete perdere il Dubai Mall, il centro commerciale più grande del pianeta oppure il Ibn Battuta Mall, un po’ più modesto. Se vi piace la natura consiglio il Miracle Garden il più grande e colorato giardino floreale del mondo. Nella classifica dei primati c’è anche il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo, è alto infatti 829,8 metri. Infine da non perdere sono i numerosi parchi acquatici, gli acquari e assolutamente da fare un giro sulla Abra la tradizionale barca usata a Dubai.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati