0, 0, 0, 0, 1, 12, 6 trend

È calabrese la migliore birra italiana

birra
La birra vincitrice del premio.

È originaria della Calabria la miglior birra italiana.

Si chiama Symphony ed è prodotta dal birrificio Glaudium di Zagarise (Catanzaro).

Questa birra, infatti, si è aggiudicata il Premio Eccellenza Cerevisia 2017, giunto alla quinta edizione, a cui hanno partecipato 147 etichette di 57 birrifici operanti in tutte le Regioni d’Italia (più 50% rispetto al 2016).

La cerimonia di premiazione si è svolta mercoledì scorso, 7 giugno, al Palazzo Comunale di Deruta, a Perugia.

Il concorso è stato istituito dal Banab (Banco Nazionale di Assaggio delle Birre), fondato per volontà della Camera di commercio di Perugia e di cui fanno parte Regione Umbria, Cerb (Centro di ricerca sulla birra Università Perugia), Comune di Deruta e AssoBirra.

Oltre al Premio Eccellenza Cerevisia 2017, sono stati assegnati anche i premi per l’area geografica.

Nel dettaglio: migliore birra del Nord Italia alla Dottor Balanzone del Birrificio The Brave di Lodi (Lombardia). Per il Centro premio alla Glaux Athene Ale Ambrata prodotta dall’Opificio Birrario di Crespina in provincia di Pisa (Toscana). Area Sud e Isole prima la Birra Nera del Birrificio 24 Baroni di Nicosia – Enna (Sicilia).

Il Premio per la migliore birra di giovani birrifici italiani in produzione dopo il 1 gennaio 2015 alla birra Arlecchino di The Brave, Lodi, Lombardia. Secondo posto alla birra Ambra Nera del Birrificio San Gabriel di Levada Ponte di Piave Treviso.

In Italia i micro-birrifici hanno contribuito a modificare il rapporto tra gli italiani e la birra, spingendo i consumi verso l’alto. Le birre artigianali hanno condotto il consumatore a confrontarsi con un prodotto di alta qualità, offerto in molteplici declinazioni”, ha affermato Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di commercio di Perugia e del Banab.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti