Ecco la birra salva clima fatta con le calotte polari sciolte

Make Earth Great Again è la birra salva clima realizzata con l'acqua delle calotte polari disciolte e creata per difendere il pianeta

Fonte: Twitter

Si chiama Make Earth Great Again ed è la birra salva clima, che viene creata con l’acqua delle calotte polari sciolte. A realizzarla il birrificio artigianale BrewDog che ha deciso di mettere in commercio una “birra di protesta”, che ha come obiettivo quello di “scuotere le coscienze e ricordare ai leader l’importanza dell’impegno nella lotta al cambiamento climatico”.

L’idea della birra è nata dopo la decisione degli Stati Uniti (e di Donald Trump) di ritirarsi dal celebre Accordo di Parigi. La birra è stata creata con una serie di ingredienti che provengono dalle zone del mondo più colpite dall’inquinamento e dal riscaldamento globale. Nell’etichetta si legge la scritta: “Questa birra è amara quanto il mondo che ignora il cambiamento climatico”, con l’avvertimento che “potrebbe contenere tracce di satira”.

Si può acquistare online, oppure assaporare al pub che collabora con Brew Dog, dove per l’occasione è stato costruito uno spillatore a forma di orso polare, l’animale simbolo del cambiamento climatico e quello che ha subito maggiormente le conseguenze di questo dramma, tanto che fra qualche anno potrebbe essere estinto. Se volete assaporarla così potete recarvi presso il pub Shoreditch di Londra oppure comprarla su BrewDog.com e in tutti i bar e gli store che hanno deciso di commercializzarla.

I proprietari di BrewDog hanno svelato di aver mandato una cassa di birra Make Earth Great Again anche alla Casa Bianca, con la speranza di far comprendere al presidente Donald Trump quanto sia grave la sua decisione di uscire dall’Accordo di Parigi.

Ovviamente tutti i proventi realizzati grazie a Make Earth Great Again verranno donati ad un’associazione no-profit che ha come obiettivo quello di promuovere delle leggi per fermare i cambiamenti climatici e salvare il pianeta. Una birra potrà cambiare i destini della Terra? Nell’attesa di scoprirlo beviamoci su!

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti