Ecco il cane che indossa l'Apple Watch

Ecco il cane che indossa due Apple Watch e che, anche non volendo, ha scatenato una polemica sui social

Fonte: Twitter

L’Apple Watch, il dispositivo della Apple che si indossa, ha conquistato tutti, persino un cane, che sfoggia non uno, ma ben due orologi. La foto del cane, che ha fatto il giro del web, arriva dalla Cina ed è stata postata da Wang Sicong, il figlio del potente magnate Wang Jianlin. Con un patrimonio di 35 miliardi di euro, la famiglia può permettersi tutto, anche di acquistare due Apple Watch che vengono indossati dal cane di casa.

Nello scatto si vede un husky che sta accucciato a terra e indossa due dispositivi Apple. La foto è stata pubblicata dal giovane Sicong, classe 1988, su Weibo, il Twitter, è ha scatenato un vero e proprio polverone. Il motivo? Gli utenti non hanno apprezzato il modo in cui il ragazzo ha dato sfoggio della ricchezza della sua famiglia, soprattutto perché la maggior parte degli impiegati e operai cinesi non possono permettersi di comprare un Apple Watch. Indossato come un vero e proprio status symbol, quel dispositivo, portato dal cane di casa, suona come una presa in giro nei confronti di chi con il proprio stipendio fa difficoltà persino ad arrivare a fine mese. Il ragazzo si è difeso affermando che voleva solamente mostrare il suo cane, ma da qualche tempo l’atteggiamento dei ricchi cinesi sta destando polemiche e critiche in Cina.

In questo paese, proprio come accade in Russia, i rampolli delle famiglie più potenti, ricchi e annoiati, si divertono a “sperperare” i soldi dei genitori, realizzando video e foto in cui mostrano come dilapidano le ricchezze accumulate. Basti pensare ad un video che qualche tempo fa aveva fatto molto discutere, in cui il figlio di un magnate, dava prima fuoco al suo Suv, ridendo con gli amici, poi gettava l’ultimo modello di iPhone nel Wc. Le azioni di “nuovi ricchi”, postate sui social, avevano scatenato lo sdegno degli utenti, un po’ come è successo con il cane con gli Apple Watch, che, suo malgrado, è finito al centro di critiche e attacchi. E pensare che di sicuro il povero husky non avrebbe nemmeno voluto avere quei fastidiosi dispositivi sulle zampe.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti