0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Ecco come pilotare un drone con un Game Boy

Il vostro vecchio Game Boy può diventare un telecomando per droni: ecco come

Fonte:Youtube

Il Game Boy è passato di moda, ma non gli appassionati non hanno smesso di usarlo e sono riusciti a trasformarlo in un telecomando in grado di pilotare un drone. Il Game Boy è senza dubbio uno dei videogiochi più famosi degli anni Novanta, in grado di far impazzire genitori e incantare milioni di bambini in tutto il modo. La celebre console targata Nintendo a pochi mesi dalla sua uscita divenne immediatamente un must e non c’era bambino al mondo che non lo avesse o lo desiderasse. Oggi sono passati anni, ma la passione per questo videogioco non si è mai spenta, soprattutto fra gli appassionati di gaming, che hanno trovato il modo di utilizzarlo in modo diverso.

Ma come è possibile trasformare un Game Boy in un telecomando per droni? L’impresa è riuscita a Gautier Hattenberger, sviluppatore indipendente che ha deciso di usare la sua vecchia console per manovrare un drone. Una vera sfida per l’appassionato di retrogaming, per vari motivi. Prima di tutto è riuscito a far interfacciare la consolle con un drone che utilizza solamente la connessione WiFi, in secondo luogo è riuscito a superare le grandi lacune nella documentazione dell’hardware del gioco Nintendo che, nonostante siano passati anni, ancora esiste.

Hattenberger ha deciso di pubblicare il risultato del suo lavoro sul blog UAV Paparazzi, in cui ha illustrato come trasformare il vecchio Game Boy in un telecomando in grado di pilotare un drone. Per farlo ha mutato la porta link in un ingresso USB usando la piattaforma elettronica Arduino e semiconduttori FTDI. In questo modo è riuscito a collegare il computer al gioco Nintendo, gestendo il software di volo. Un risultato strepitoso che è stato illustrato in un video che ha fatto il giro del web. Niente male per un videogioco degli anni Novanta: non trovate?

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti