Lifestyle

Fashion blogger, chi sono le più famose nel mondo e in Italia

Ecco tutti i fashion blogger, gli opinionisti più famosi nel mondo della moda e soprattutto in Italia

Il mondo della moda sembra dominato da opinionisti e fashion blogger, un esercito di uomini e donne tanto influenti quanto celebri, in grado di dettare regole di stile tanto ai principali brand quanto alla gente comune. I fashion blogger si aggiungono alla già lunga schiera di figure professionali che animano il mondo della moda: designer, rivenditori, buyer, cool hunter, giornalisti.

Molti vorrebbero fare a meno dei fashion blogger, ma non si può ignorare la regola del “cliente ha sempre ragione”, di chi – dal basso – esprime la propria opinione su un’esperienza personale di moda. Il successo dei fashion blogger è determinato dai follower, dalle collaborazioni con i brand e dalla popolarità sui social media.

I fashion blogger nel mondo

I fashion blogger nel mondo sono tanti, ma alcuni li battono tutti per popolarità come Leandra Medine (The Man repeller), ventiquattrenne americana con oltre 3,7 milioni di visualizzazioni mensili; Bryan Grey Yambao (Bryan Boy) tra i più critici e criticati blogger maschili, filippino naturalizzato americano giudice di America’s Next Top Model; Emily Schuman (Cupcakes and Cashmere) di Los Angeles lavora per Estee Laude.

Emily Weiss (Into the Gloss) ex assistente per Vogue; Susie Lau (Style Bubble) cura il blog dal 2006, ma vanta collaborazioni con H&M, GAP, Urban Outfitters e scrive per Elle UK; Blair Eadie (Atlantic Pacific) registra oltre 1,8 visualizzazioni al mese; Aimee Song (Song of Style) di origini asiatiche, vive a Los Angeles e conta oltre 2 milioni di visualizzazioni al mese.

Rumi Neely (Fashion Toast) amica di Bryan boy e collabora con Ralph Lauren, Free People e Forever 21; Jane Aldrigde (Sea of shoes) avvia il suo blog a soli 15 anni nel 2007, vive in Texas con i genitori, ma ha moltissimi contatti; Wendy Nguyen (Wendy’s Lookbook) è colei che nel 2011 ha spopolato sul web con il video tutorial “25 modi per indossare una sciarpa”.

Le fashion blogger italiane

L’Italia, patria dell’alta moda e del buon gusto, tiene il passo con i numeri 1 riconosciuti all’estero e si sta ritagliando un proprio spazio anche nel mondo del fashion blogging. Tra le prime fashion blogger italiane di indiscusso successo c’è Chiara Ferragni (The Blonde Salad) che dal 2009 a oggi è diventata ance imprenditrice con un proprio brand e produce una linea di accessori tutta sua.

Sulle sue orme, in termini di popolarità, c’è Chiara Biasi il cui blog aperto nel 2012 è il più seguito nella fascia di età tra i 15 i 25 anni. È una ragazza versatile, poliedrica, piena di idee e dai look sempre diversi. “Nastylove” è, invece, il blog curato da Chiara Nasti che ha cominciato a postare foto di se stessa a 13 anni e oggi che ne ha solo 17 è la più seguita tra le giovanissime.

Irene Colzi (Irene Closet) fiorentina come La Ferragni ha aperto il suo blog nel 2009 e per lei il fashion blogging è diventato un lavoro. Laura Comoli (Purses&I) torinese, nata nel 1987, laureata in giurisprudenza ha lanciato il suo blog nel 2010 ed è tra i più seguiti in Italia.

Elisa Taviti (My fantabulous world) è coadiuvata nel suo lavoro dal fidanzato Riccardo. Alessia Milanese (the Chili Cool), udinese, spregiudicata negli accostamenti, briosa, molto seguita, coreografa di burlesque, cambia spesso look pur rimanendo riconoscibile nella mischia. Eleonora Carisi (JouJou Villeroy) nata a Torino nel 1984, inizia con l’aprire una boutique in centro “Jou Jou Store” seguita da una collezione personale e comincia a postare i suoi outfit nel 2010 con notevole successo.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati