Ecco la nuova moda dei jeans trasformabili… con una zip!

Da jeans a pantaloncini in un solo gesto: ecco i pantaloni con la zip

È proprio vero, che le follie della moda non hanno confini. Dopo i jeans di plastica trasparente lanciati da Topshop – 65 euro circa per un capo a effetto sauna, che richiede gambe magnifiche e perfettamente depilate – ecco che il mercato lancia anche i jeans trasformabili: d’inverno – o comunque nelle giornate più fresche – si indossano lunghi, con quella forma baggy e l’orlo che arriva fin sopra le scarpe. D’estate, utilizzando la zip, ecco che si trasformano in micro shorts. Anche qui, vale la regola dei jeans di plastica: data la forma dei pantaloncini, le gambe devono essere impeccabili.

A firmare i jeans trasformabili è – in collaborazione con Y/Project – il brand Opening Ceremony, fondato nel 2002 dagli amici Carol Lim e Humberto Leon, di ritorno da un viaggio ad Hong Kong. E, in effetti, i loro capi hanno il tipico minimalismo e la tipica praticità orientale, uniti però al glamour americano. Con la loro zip, ecco che i jeans lunghi – che hanno prevalentemente un taglio boyfriend o mommy – diventano pantaloncini dalle dimensioni ridottissime e il taglio obliquo. Perché la trasformazione è davvero semplicissima: si tira la cerniera, ed ecco che la gamba si stacca. Non proprio economicissimi (i jeans trasformabili si possono acquistare sul sito web del marchio per 400 euro), sono disponibili in diversi modelli. C’è il jeans azzurro chiaro e c’è quello scuro che, al posto della zip, ha due bottoni color ottone che tengono uniti shorts e gambe. E c’è persino – per chi volesse osare ancor di più – il modello a giarrettiera. Una sorta di minigonna di jeans che, mediante due ganci, si unisce a gambe, anche queste di jeans, interamente percorse da bottoni. Quando si dice “moda per palati forti”!

Una stranezza, quella dei jeans trasformabili, che si unisce alla moda dei jeans in plastica ma anche alla nuova tendenza, che vede la zip sul lato posteriore dei pantaloni. Capi che, bisogna dirlo, non sono proprio per tutti… Sono più dei giochi fashion, come la moda di trasformare i vecchi jeans in gonne, borse o accessori. Semplicemente, i jeans della nuova generazione richiedono un pizzico di follia in più.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti