Enorme meteorite illumina il cielo e colpisce la Costa del Sol

Un meteorite ha attraversato il cielo della Spagna del sud e si è schiantato al suolo: ecco quello che è accaduto

Il meteorite che nella notte di domenica 1 dicembre si è schiantato sulle coste vicino a Malaga, nel Sud della Spagna, apparteneva allo sciame meteorico delle Geminidi, che ogni anno in questo periodo incrociano l’orbita terrestre.

Al momento di entrare in contatto con l’atmosfera terrestre il meteorite ha preso fuoco: la palla di fuoco è stata quindi chiaramente visibile da numerosi testimoni, sia residenti sia turisti, presenti in Costa del Sol. L’evento è stato anche ripreso dagli osservatori astronomici delle zone di Toledo, Granada e Siviglia, che hanno diffuso vari video. In essi si vede chiaramente un luminoso bagliore che squarcia il buio della notte, dal movimento e dalla forma simili a quelli di una cometa, che però si spegne prima di toccare il suolo.

L’impatto con la terra: come un piccolo terremoto

I meteoriti sono la parte di un meteoroide, ovvero un piccolo asteroide, che effettivamente raggiunge il suolo terrestre. Le dimensioni dei meteoriti sono estremamente variabili e spaziano da piccoli granelli di cui a stento ci si accorge a oggetti di grandi dimensioni che possono provocare danni o che comunque attirano l’attenzione generale.

Il meteorite caduto in Spagna apparteneva proprio a quest’ultimo gruppo: secondo gli esperti, infatti, è probabile che una parte consistente della roccia sia sopravvissuta al suo passaggio attraverso l’atmosfera. L’impatto del meteorite, che viaggiava ad una velocità di 45’000 miglia all’ora (oltre 70’000 chilometri orari), ha provocato quello che i testimoni hanno definito come un piccolo terremoto.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti