Imperdibili

Esplorando il bagno di un single: una storia horror

Cosa si nasconde nel bagno di un single? Ecco un breve viaggio nelle toilette più temute dalle donne

Cosa succede quando una ragazza chiede a un single di poter usare la sua toilette? Diciamo la verità, gli uomini che vivono da soli in genere non brillano per ordine e pulizia e, spesso, i loro bagni sono davvero il regno del caos. Prima di fare la fatidica domanda “posso usare il tuo bagno?” a un single, preparatevi spiritualmente all’orrore di queste scene.

Un solo  asciugamano . No, non stiamo dicendo che manca l’asciugamano degli ospiti, stiamo dicendo che il residente maschio single usa un solo asciugamano per… tutto, ed è l’unico disponibile nel bagno. Non è nemmeno chiara la data di ultimo lavaggio, probabilmente entro il lustro.

Una distesa di residui di peli di barba e rimasugli di rasoio. L’incrostazione è impossibile da eliminare, probabilmente il tempo ha fuso insieme lo smalto del lavandino e i resti dell’onor del mento.

Un derelitto tubetto di dentifricio, contorto da un utilizzo scriteriato, senza tappo e gocciolante di pasta, ovviamente in bella vista. Il tappo del tubetto di dentifricio per i maschi single è usa e getta.

Rotoli di carta igienica mezzi quasi finiti, altri incominciati, mal strappati, ammonticchiati dove capita e non più così igienici.

Cumuli di riviste monotematiche, diciamo di moda estiva.

Un’altra notevole mancanza: il cestino dei rifiuti, fondamentale per il benessere psicofisico di qualsiasi donna.

Sappiamo che il disgusto si dipingerà sul vostro volto ma se proprio dovete usare il bagno di un single, ora sapete cosa aspettarvi. Viceversa: uomini, siete avvisati! Se volete conquistare una donna, dovete assolutamente dare una ripulita al vostro bagno, senza dimenticare di posizionarvi un cestino per i rifiuti!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati