Viaggi

Estate 2016, dove andranno i giovani in vacanza?

Sunny Beach o Gallipoli ? Gli esperti di settore cercano di prevedere quali saranno le mete più gettonate dai giovani per l'estate 2016

Fonte: flickr

Lo scorso ottobre, si è tenuta a Rimini la 52a edizione della famosa fiera annuale del turismo b2b in Italia, TTG Incontri. L’evento ha ospitato oltre 60mila operatori provenienti da tutto il mondo e rappresentati ben 130 destinazioni diverse.

Durante la fiera, evento clou del settore turistico, si è cercato di rispondere a una domanda fondamentale, intervistando diversi esperti dell’industria dei viaggi: dove andranno i giovani in vacanza nell’estate 2016?

Daniela Recchia, che presiede lo stand della regione Puglia, spiega come una delle destinazioni più ambite in Italia sia sicuramente Gallipoli, piena di discoteche e divertimenti uniti a un mare cristallino. In realtà, secondo l’operatrice, la vera perla dell’adriatico su cui puntare è Monopoli. Situata sulla costa nord-barese, non è trasgressiva come la cittadina salentina, ma comunque piena di divertimenti e circondata da un mare spettacolare.

A metà strada tra Bari e Brindisi, Monopoli è facile da raggiungere sia in aereo, con ben due aeroporti nelle vicinanze, sia con altri mezzi di trasporto. Inoltre, a meno di un’ora di macchina, potrete godere delle bellezze delle Grotte di Castellana e della magia dei trulli di Alberobello.

Il tour operator spagnolo Pedro Aliguer racconta come le città più gettonate dai giovani nel suo paese siano Barcellona, Madrid e Siviglia, che offrono sia divertimenti sia cultura. Grazie al clima eccezionale e ai prezzi competitivi dei voli, il turismo estivo dura più di cinque mesi. In Spagna, infatti, è possibile anche godere di un connubio tra sole, mare e movida: Lloret de Mar, sulla Costa Brava, e Magaluf, alle Baleari, sono due delle mete preferite dai più giovani, piene di divertimento e di spiagge da sogno.

Purtroppo però gli eccessi hanno portato a un punto di non ritorno: Aliguer spiega come le amministrazioni abbiano imposto regole restrittive, limitando così la movida sfrenata.

L’operatore spagnolo, per l’estate 2016, si sente di puntare sulla Bulgaria, in particolare Sunny Beach. La località turistica si affaccia sul Mar Nero ed è servita da ben due aeroporti nelle vicinanze: Varna e Burgas. Con più di 800 hotel e circa 130 ristoranti, la cittadina sta vivendo un vero e proprio boom turistico: negli ultimi anni Sunny Beach ha accolto tedeschi, olandesi, inglesi e scandinavi, grazie ai servizi ottimali e ai prezzi competitivi rispetto alle località nel Mediterraneo.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati