Sport

Fabio Fognini: tutti i successi

La carriera di Fabio Fognini è costellata di grandi vittorie contro i migliori giocatori del mondo, da Rafael Nadal a Andy Murray

Fonte: flickr

Fabio Fognini è il tennista italiano che nel ventunesimo secolo ha raggiunto i risultati migliori sulla terra rossa, conquistando ben tre tornei del circuito dell’ATP Stoccarda, Amburgo e Vina del Mar. La carriera di Fabio Fognini inizia a quindici anni, invitato come wild card nel torneo Futures Italy F5. Da quel momento inizia la sua scalata alla classifica mondiale e grazie alle vittorie contro i migliori tennisti del circuito ATP è riuscito a raggiungere la tredicesima posizione nel marzo del 2014. Ecco tutti i più importanti successi di Fabio Fognini.

La prima vittoria contro un ex numero uno del mondo non si dimentica facilmente: è il 2008 e Fabio Fognini partecipa al torneo di Umago, dove esce sconfitto solamente in finale contro Fernando Verdasco, ma batte nei primi turni Carlos Moya: è il primo grande successo del tennista italiano. La scalata alle posizione della classifica mondiale passa per forza di cose dallo scontro contro i top 10. A Wimbledon, nel 2010, il sorteggio del tabellone non è clemente con Fognini: deve affrontare lo spagnolo Fernado Verdasco, nelle prime dieci posizioni della classifica ATP. Il tennista ligure esce vittorioso dopo 4 intensissimi set.

Federer e Djokovic sono sempre stati degli ossi duri per Fabio Fognini, in decine di incontri ne è uscito sempre sconfitto. Tutt’altro discorso con Rafael Nadal, il dominatore della terra rossa degli ultimi dieci anni. In 9 incontri, Fognini ne è uscito vincitore tre volte, cogliendo le più grandi vittorie della sua carriera. Epica la sfida all’US Open del 2015. Sotto di due set a zero, il tennista italiano riesce a recuperare lo svantaggio e a chiudere 6-4 al quinto. Il più grande successo della carriera di Fabio Fognini.

Il tennista italiano ha sempre avuto un feeling speciale con la Coppa Davis, indossando la maglia italiana è sempre riuscito ad andare oltre le proprie capacità. Napoli, aprile 2014, l’Italia deve affrontare la Gran Bretagna di Andy Murray, tra i top 5 della classifica mondiale. Fognini con una prova maiuscola supera in tre set lo scozzese, che non può far altro che applaudire l’italiano. L’ultimo miracolo, invece, nel 2015 in Argentina, quando con le sue vittorie ha salvato l’Italia dalla retrocessione in Serie B.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati