Tech

Su Facebook arrivano i post a colori

Su Facebook sono arrivati i primi post a colori. Da oggi chiunque potrà personalizzare la propria bacheca scegliendo la tonalità che preferisce per il proprio post

Fonte: Supereva

Facebook ha deciso di regalare una grande novità ai suoi utenti in vista del Natale. Si tratta dei post a colori che a breve saranno disponibili sul social più famoso al mondo. Chiunque dunque da oggi potrà personalizzare il proprio post scegliendo un colore che accompagnerà il testo.

La nuova funzionalità al momento è disponibile solo per gli utenti Android e nei prossimi mesi arriverà su iPhone e iPad, grazie all’aggiornamento. Chiunque, comunque sia, può già visualizzare i post colorati. Per poter sfruttare la funzione basta aggiornare l’applicazione con l’ultima versione. Da quel momento i post colorati saranno disponibili. Per usarli basterà cliccare la barra dei commenti e in seguito l’icona dei colori. Da qui si potranno scegliere le varie gradazioni di colore. La scritta rimarrà bianca, mentre lo sfondo potrà avere la sfumatura prescelta. Per ora la funzione è disponibile solo per i testi, non si possono quindi aggiungere link, filmati o immagini.

I post colorati arrivano in occasione del Natale e del Capodanno e consentiranno agli utenti di Facebook di personalizzare le loro bacheche lasciandosi ispirare anche dai colori delle feste. Il cambiamento fa parte della nuova strategia di Mark Zuckerberg, che da qualche tempo punta a potenziare e ampliare FB, sfruttandone al massimo le potenzialità, rappresentate anche da 1,7 miliardi di utenti.

Dopo la guerra alle bufale, annunciata qualche giorno fa. Il patron del social più celebre al mondo, è tornato per annunciare altre novità. Non solo i post colorati, ma anche la possibilità di effettuare delle videochiamate di gruppo su Facebook Messenger. Il servizio consentirà di partecipare ad una videochiamata con un massimo di sei persone contemporaneamente ed è già disponibile con l’aggiornamento dell’ultima versione dell’applicazione per iOS e Android.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati