Facebook: fiore viola fra le reazioni per la Festa della Mamma

In occasione della Festa della Mamma, Facebook ha deciso di inserire fra le reaction anche un fiore viola

Fiore viola Facebook
Fonte: Twitter

Anche Facebook celebra la Festa della Mamma, inserendo fra le reaction un fiore viola. Il suo significato, come si può leggere facilmente passando il mouse sopra, è “Grazie”. Si tratta di un regalo che Mark Zuckerberg ha voluto fare ai suoi utenti in occasione della Festa della Mamma. La reaction è comparsa solo in alcuni paese ed è temporanea, ciò significa che lunedì 15 maggio non sarà più presente su Facebook.

Non è la prima volta che il social network più famoso al mondo sceglie di inserire delle “reazioni” particolari in occasione di alcune festività. Anche lo scorso anno la festa di tutte le mamme era stata celebrata proprio con il mitico fiore viola. Secondo le ultime notizie Facebook avrebbe scelto di inserire nuovi tasti per valutare la reazione dei mercati, probabilmente con fini commerciali. Il test riguarda diversi paesi e per ora sono esclusi gli Stati Uniti.

Nel frattempo l’azienda continua ad evolversi e l’ultima novità riguarda le fake news. Un nuovo aggiornamento dell’algoritmo punta infatti a premiare la qualità, riducendo i link che rimandano a contenuti giudicati scarsi e a pagine web con troppe inserzioni. Il tentativo è quello di fermare lo spam, la disinformazione online e le fake news.

“Ci rendiamo conto che i nostri utenti sono delusi quando cliccano su un link che porta a una pagina web con pochi contenuti di sostanza e che è piena di pubblicità dannosa o irritante – hanno spiegato da Facebook, sottolineando come le persone dopo aver cliccato su un link si aspettano – che la loro esperienza sia onesta”.

Con lo scopo di fornire una navigazione sempre migliore sui social, l’azienda americana ha rivelato di aver analizzato”centinaia di migliaia” di pagine web per trovare quelle di bassa qualità e contenenti pubblicità spazzatura. In questo modo l’intelligenza artificiale in futuro riuscirà a riconoscere le pagine condivise sul social con caratteristiche simili. In questo modo Facebook spera di eliminare tutte le notizie fuorvianti.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti