Fate l'amore d’inverno per essere felici! #lodicelascienza

Come sconfiggere la depressione invernale ed essere felici? Secondo una ricerca la soluzione è fare sesso e prendere il sole

Fonte: Depositphotos

D’inverno le temperature si abbassano, le giornate durano poco e dentro casa ci sia annoia, così tanto che sono non poche le persone che affermano di sentirsi depresse d’inverno. Come ritrovare il sorriso durante la stagione fredda? A rivelarlo il dottor Michael Dansinger, professore presso la Tufts University School of Medicine di Boston, che ha individuato alcune strategie per essere felici anche d’inverno.

Alla base della ricerca ci sono alcuni studi sul modo in cui il nostro corpo produce endorfine, dopamina, serotonina e ossitocina, conosciute come le sostanze chimiche che danno la felicità.

La prima cosa da fare, secondo Dansinger, è pensare positivo. “Si può influenzare la propria felicità con l’atteggiamento che si sceglie – ha spiegato il professore -. Un atteggiamento positivo infatti aiuta la produzione di queste sostanze chimiche nel cervello”.  In altre parole se pensi positivo il tuo corpo si adeguerà a questo atteggiamento e ti farà sentire più felice. Un’altra cosa da fare è senza dubbio evitare l’isolamento, soprattutto quando fuori fa freddo e si ha solo voglia di rimanere a casa in pigiama davanti alla tv.

“Quando fa freddo – ha svelato lo studioso – è facile avere voglia di isolarsi, ma questo aggrava la depressione invernale. Stare con altre persone invece fa bene all’umore e aiuta a sentirsi più felici”. Altro punto fondamentale l’alimentazione, che deve essere basata su alcuni alimenti che aiutano a sconfiggere la depressione. “I migliori sono gli alimenti con antiossidanti come mirtilli, cavoli e melograni – ha rivelato Dansinger secondo cui non dovrebbe mai mancare nemmeno – frutta, verdura e proteine magre”.

Importantissimo poi anche il sole, che aiuta a migliorare l’umore. “La luce e il sole – ha spiegato lo studioso – aiutano a migliorare il nostro umore, poiché favoriscono la produzione di vitamina D”.

Infine è fondamentale fare sport, ma soprattutto avere rapporti sessuali. “Sappiamo che l’attività sessuale ha un sacco di vantaggi e aiuta a produrre delle sostanze chimiche che fanno bene al cervello – ha detto Dansinger – in particolare l’ossitocina che viene prodotta dall’organismo in grande quantità durante l’orgasmo”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti