0, 0, 0, 0, 0, 1, 0 trend

Fattorino salva un cane durante una consegna

Questo fattorino ha rischiato il licenziamento per salvare un cane: una storia a lieto fine

Fonte: Pixabay

Steven Donovan lavora come fattorino. Sa bene di dover essere puntuale, di non poter far attendere troppo né le famiglie in attesa del cibo né il datore, desideroso di sbrigare nuove consegne. Eppure qualche giorno fa ha deciso di rischiare il licenziamento per una nobile causa. Doveva nel modo più assoluto salvare un cane che si era perso.

Il ragazzo era infatti nella sua auto, intento a raggiungere una famiglia, in attesa della cena, quando si è accorto di un cane che saltava per strada, dirigendosi verso una zona molto trafficata e dunque assai pericolosa. Il povero animale sembrava disorientato e spaventato. Per questa ragione ha scelto di tornare indietro e di farlo salire a bordo, senza preoccuparsi dell’eventuale ritardo nonché del fatto che la famiglia avrebbe potuto reagire male all’idea.

Le reazioni

Quando il fattorino si è presentato alla famiglia, con un certo ritardo, si è giustificato, mostrando loro il cane che era in macchina. E questi non hanno avuto nulla da ridire. Anzi, si sono addirittura complimentati per la bellezza del gesto in questione. Bisognava ora trovare i padroni del cucciolo. L’animale infatti aveva una targhetta su cui c’era scritto il nome, ovvero Mr. Snickers e l’indirizzo di casa sua.

Non si trattava di uno strumento preciso come la tecno targa,  tuttavia ha permesso al fattorino di portare l’auto verso l’abitazione dell’animale. Steven Donovan per quanto sapeva di poter far irritare il suo datore, ha deciso comunque di recarsi verso l’abitazione scritta sulla targhetta. Ad attenderlo però una spiacevole notizia. La famiglia aveva da poco cambiato casa e dunque l’indirizzo presente sul collare non era aggiornato.

La fine

A questo punto sono intervenuti i vicini di casa. Questi hanno infatti deciso di tenersi il cane e hanno promesso al ragazzo di mettersi subito in contatto con la famiglia, per riportare loro l’animale smarrito. Mr. Snickers potrebbe essersi perso durante il trasloco oppure avrebbe cercato di raggiungere l’abitazione vecchia, fuggendo dalla nuova.

Il secondo caso non è improbabile. Quando si tratta di evasione sanno essere davvero abili nel farlo. Nelle loro menti rimangono impresse le strade, le abitazioni e i volti dei padroni. Per questa ragione può capitare di ritrovarsi anche a distanza di anni.

TAG:

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti