Imperdibili

Free Electric, la bici che produce energia per i villaggi poveri

Free Electric è la bici che donerà finalmente energia elettrica ad alcuni paesi poveri dell'India

Free Electric è una creazione pensata esclusivamente per le aree più povere dell’India. Di che cosa stiamo parlando nello specifico? Di una bici creata dalla mente geniale dell’indo-americano Manoj Bhargava. Quest’ultimo amministratore delegato dell’azienda 5 Essential, nonché fondatore di Billions in Change, ha cercato di risolvere i problemi di acqua, energia e dunque salute di alcune zone più povere del paese attraverso un progetto sostenibile. Nello specifico si dice che una sola ora di pedalata corrisponderebbe a ben 24 ore di elettricità. Di recente si è parlato molto della positiva creazione di finestre intelligenti.

Con il movimento meccanico della bici vi è la possibilità di ricaricare le batterie che danno elettricità alle case ed ai villaggi senza alcuna forma di inquinamento, senza scarichi dannosi o sprechi. La Free Eletric è stata sperimentata per due mesi ed i risultati si sono rivelati subito un grande successo. Quali i cambiamenti apportati da questa ideazione? Lo stile di vita è mutato per adulti e bambini: questi ultimi possono studiare anche al calar del sole ed i negozi sono liberi di continuare la loro attività con guadagni che aumentano di giorno in giorno. La loro esistenza è ben diversa dall’occidentale che pensa al come risparmiare sulla bolletta.

Si sta riflettendo sulla possibilità di dare vita a centri produttivi per la realizzazione di bici non solo in India, ma anche a Singapore per fine estate. È importante sottolineare che pochi mesi fa in India sono state date ben 25 Free Electric e Manoj Bhargava ha fatto sapere agli organi di informazione che le famiglie così come gli imprenditori hanno da subito riscontrato con l’uso della bici un miglioramento in tutto e per tutto. In modo particolare si è assistito ad un forte incremento della produttività.

Il costo della bici si aggira intorno ai 250 dollari, che corrispondono a 17 mila rupie. Il prezzo non sarà lo stesso nei paesi indiani più ricchi. Qui, infatti, fa sapere il fondatore del movimento Billions in Change l’acquisto della Free Eletric avrà il costo di 1200 dollari, ma per ogni bici venduta nei paesi ricchi ne verrà donata una nelle zone povere. Alla base dell’iniziativa vi è la volontà di realizzare progetti per soddisfare le esigenze elementari di persone che non hanno la possibilità di provvedere a se stesse. E pensare che l’Uruguay vive solamente di energie rinnovabili.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati