Gabi, ballerina 15enne che danza dopo il cancro (con una gamba in meno)

A Gabi Shull hanno amputato una gamba a causa di un tumore osseo ma ciò non le ha impedito di continuare a ballare, grazie a una rivoluzionaria tecnica chirurgia

Questa giovane ballerina di soli 15 anni, Gabi Shull, è la dimostrazione vivente di come i propri sogni non sempre si infrangono di fronte alle avversità del destino. E di come, anche dopo esperienze terribili, si possa ricominciare non solo a vivere, ma a sognare. Nel suo caso, a danzare.

Quando aveva solo 9 anni, a Gabi è stato diagnosticato un osteosarcoma, tumore osseo – nel suo caso fortunatamente benigno –  che le ha provocato l’amputazione della gamba.

Lei non si è persa d’animo e grazie a una rivoluzionaria tecnica chirurgia, la “rotationplasty” che le ha impiantato una protesi sul suo piede riattaccato alla gamba ruotato di 180°, Gabi è tornata a ballare.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti