Sport

Gazza torna nel tunnel: nudo e ubriaco

Altro dramma per l'ex stella inglese, pizzicata a comprare gin in stato confusionale.

Altro dramma per Gascoigne. L'ex stella del calcio inglese, da tempo alle prese con la dipendenza dall'alcol, è stato pizzicato, dal The Sun, mentre, nudo e ubriaco (e decisamente magro), scendeva da un taxi per cercare di comprare del gin.

Una scena terribile che ha lasciato attoniti i tanti presenti: "Aveva appena comprato una bottiglia di gin, sigarette elettoniche e antidolorifici. Un'umiliazione pubblica. Che tristezza, siamo tutti preoccupati per lui", ha raccontato un testimone al tabloid inglese.

Un periodo davvero nero per Gazza che, solo qualche giorno fa, era stato ricoverato in ospedale a causa di un profondo taglio alla testa, probabilmente causato dall'ennesima sbornia. Solo un mese fa, dopo essere stato immortalato ubriaco, con tanto di bottiglia di gin tra le mani, l'ex fuoriclasse della Lazio, via Facebook, aveva rassicurato tutti: "Sono stato bravo, per davvero, per 11 mesi, ho avuto un momento no… Ma sono tornato sulla retta via".

Gazza, più volte, ha ribadito di non voler fare la fine di Best, altra stella del calcio finita in disgrazia a causa della dipendenza dall'alcol. A giudicare dalle ultime foto, la situazione sarebbe precipitata in maniera decisamente preoccupante.

La lista di calciatori che è caduta in disagrazia a causa di abuso di droghe e alcol è lunga. Recentemente Van der Meyde, ex giocatore dell'Inter, ha vuotato il sacco, raccontanto i suoi eccessi con l'alcol. Adriano, altro ex giocatore nerazzurro, ha avuto spesso problemi con il bere, tanto da aver condizionato la sua carriera in maniera tangibile. In Inghilterra come non citare Adams, ex difensore dell'Arsenal (ha scritto anche un'autobiografia "Fuorigioco – La mia vita con l'alcol"). Insomma un problema che non riguarda solo Gascoigne.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati