Gentiloni in visita nelle zone colpita del terremoto

Il premier a Norcia: è stato fatto un lavoro di grandissima qualità

Roma, 24 dic. (askanews) – “C’è un segno di volontà di riprendere, di ricostruire e soprattutto di guardare al futuro. Fa molto piacere se posso incoraggiare questa volontà con l’impegno di tutte le istituzioni”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, da Norcia dove ha iniziato la visita nelle zone del centro Italia colpite dal terremoto alla fine dello scorso ottobre.

Il premier ha compiuto un giro nella zona rossa della cittadina umbra. “La piazza – ha riferito – fa una doppia impressione: da una parte l’impatto delle distruzioni, dall’altra però anche di come si stia lavorando, con la gabbia attorno alla chiesa, con la torre che è stata messa in sicurezza”. Gentiloni ha evidenziato “l’impegno delle forze dell’ordine, dei Vigili del fuoco, di tutti i volontari”, sottolineando come sia stato fatto “tecnicamente un lavoro di grandissima qualità”.

Dal presidente del Consiglio è arrivato quindi “l’incoraggiamento al sindaco, alla Regione, alle autorità locali”, assieme “all’augurio di buon Natale, che era la cosa principale da fare in questi giorni a tutti quanti”.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati