Gentiloni twitta dal Gemelli: sto bene, presto torno al lavoro

Il premier ricoverato dopo malore al ritorno dalla Francia

Roma, 11 gen. (askanews) – “Grazie dell’affetto e degli auguri.
Medici e personale sanitario bravissimi. Sto bene. Presto torno al lavoro”. Lo ha scritto su Twitter il premier Paolo Gentiloni, ricoverato al policlinico Gemelli di Roma dove è stato sottoposto ad angioplastica.

Gentiloni è infatti ricoverato al Gemelli dopo un malore che lo ha colto al rientro dalla sua missione a Parigi e che ha reso necessario un intervento chirurgico. Il premier è stato sottoposto a un’angioplastica per applicare uno stent coronarico e ripristinare il normale flusso sanguigno senza il rischio di ostruzioni nei vasi.

Pare che al rientro da Parigi Gentiloni abbia avvertito il malessere spiegando poi ai suoi collaboratori di non sentirsi molto bene. Motivo che lo ha spinto ad effettuare gli accertamenti in serata prima nel presidio sanitario di Palazzo Chigi, poi al Policlinico Gemelli. Dove i medici hanno deciso per l’intervento.

Il deputato Pd Michele Anzaldi che ha visitato Gentiloni al Gemelli sottolinea che “è tutto sotto controllo, si è trattato di un malore dovuto a stanchezza e grande stress”. “Il presidente ha sentito una anomala pesantezza, un affaticamento sospetto e ha deciso di farsi controllare dal presidio della Presidenza del Consiglio che poi gli ha consigliato di recarsi al Gemelli – spiega Anzaldi -. Ha fatto tutto lui, si è trattato di un malessere che ha gestito lui in prima persona”.

Tantissimi gli auguri di pronta guarigione giunti da maggioranza e opposizione, tra i quali quelli del segretario del Pd Matteo Renzi che ha sentito telefonicamente Gentiloni. Intanto è stata annullata la visita prevista per domani a Londra dove il premier avrebbe dovuto incontrare Theresa May.

Guarda anche:
Lascia un commento