Lifestyle

Ghiaia da giardino colorata: per vasi e cortili di ogni tipo

Un modo originale per decorare il proprio giardino o abbellire i vasi è utilizzare la ghiaia colorata di varie forme e dimensioni. Vediamo come fare

Fonte: Pixabay

La ghiaia è un prodotto della frantumazione rocciosa e può essere pietrisco di cava a diametro diverso, oppure brecciolino. In base all’utilizzo, si possono scegliere tipi di ghiaia diversi, come quella da giardino che può essere grossolana e raggiungere un diametro di 6 cm, oppure di grana media o piccola.

A fini puramente decorativi, esiste la variante di ghiaia colorata e le tonalità più richieste sono il blu, il grigio perla, il rosso oppure screziate in tonalità miste. La ghiaia è un materiale che si acquista presso i rivenditori di materiale da costruzione. Per decorare vasi e cortili, la ghiaia si vende anche in sacchetti.

Perché scegliere la ghiaia da giardino

La ghiaia nei giardini è ideale per tracciare percorsi nel verde, decorare i viali, delineare i bordi delle aiuole senza necessità di fare una pavimentazione, mantenendo l’ambiente ugualmente pulito. La sua funzione drenante evita la formazione di pozzanghere quando piove o quando si annaffia. Il suo facile impiego rende facile sia la posa che la sua eventuale rimozione, personalizzando il giardino in modi diversi.

La manutenzione è pressoché inesistente. Le eventuali erbacce che spuntano dal terreno possono essere estirpate a mano e, nel caso di ghiaia colorata, occorre fare attenzione alla polvere. Per ripristinare il colore e rimuovere la polvere è sufficiente bagnare il pietrisco in superficie, un’operazione che si può fare anche a distanza di anni, facile e senza particolari controindicazioni.

Quanto costa la ghiaia da giardino

Anche se la ghiaia è un materiale naturale prodotto nelle cave, è spesso trattato, lavorato, colorato per i diversi impieghi in campo edile e nell’arredo da esterno. Il costo della ghiaia non dipende dalla granulometria (grande, media o piccola), ma dalla superficie da ricoprire. La ghiaia, infatti, si vende al metro cubo.

I prezzi variano da regione a regione, per cui vi sono zone in cui la ghiaia costa tra 15-30 euro al metro cubo e altre zone in cui costa anche 50 euro al metro cubo. I prezzi si riferiscono alla ghiaia estratta nelle cave. Per risparmiare si possono acquistare i sacchetti presso i rivenditori specializzati o anche i negozi di bricolage.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati