Imperdibili

Ghostbusters, il mito ritorna al cinema in versione femminile

Arriva al cinema l'attesa versione al femminile del film Ghostbusters, ma non chiamatelo in alcun modo sequel

La versione al femminile di Ghostbusters arriva nelle sale cinematografiche dopo trent’anni dall’uscita sul grande schermo del film cult diretto da Ivan Reitman. La curiosità è data dal fatto che la squadra di acchiappafantasmi è formata da tutte donne. Al posto degli attori Bill Murray, Dan Aykroyd, Harold Ramis ed Ernie Hudson ora arrivano Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Kate McKinnon e Leslie Jones. Saranno loro a cercare e studiare gli spettri.

Il regista Paul Feig già noto al grande pubblico per i suoi film come Spy, Corpi da reato e Le Amiche Della Sposa, ha dichiarato alla stampa che l’idea di inserire donne acchiappafantasmi deriva dal fatto di voler dare vita a qualcosa di totalmente differente. Ghostbusters in versione femminile, ha sottolineato Paul Feig, vuol tenere conto delle trasformazioni del mondo e dei passi avanzati fatti dalla scienza in questi trent’anni che ci separano dall’uscita della prima edizione del film.

Il regista Feig ci tiene a sottolineare che questo Ghostbusters al femminile non è un sequel, anche se si potranno ritrovare dei piccoli richiami alla pellicola precedente. Non mancherà la famosissima colonna sonora di Ray Parker Jr., ma figurerà una nuova versione dello stesso brano. Come segretario del quartetto nel film vi sarà il divertente attore Chris Hemsworth. La storia del nuovo Ghostbusters non può non farci ricordare i momenti salienti della prima edizione, quando la squadra di ricercatori universitari si trovò per la prima volta a tu per tu con l’ectoplasma dell’ex bibliotecaria Eleanor Twitty, la Signora in Grigio. Ghostbusters al femminile prende le mosse da un fantasma che fa capolino nella vita del personaggio interpretato da Kristen Wiig. Di lì le scene prenderanno forma e vita.

Anche questo Ghostbusters è pronto a coniugare perfettamente lo humor ed il mistero: una fusione perfetta che continua ad affascinare le persone. Molte sono le aspettative su questo remake, ma anche numerose sono le polemiche che la notizia sta scatenando. Secondo alcuni critici, infatti, rifare Ghostbusters è la peggiore idea che si potesse partorire ad Hollywood. Ciò è stato detto soprattutto dopo aver visionato online il trailer ufficiale del film la cui uscita è prevista nel prossimo mese di luglio. Ricordiamo come la prima versione ebbe un successo inaudito piazzandosi nella lista delle migliori cento commedie statunitensi.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati