0, 2, 0, 1, 2, 0, 1 trend

Gira il mondo in bici, ma si ferma in Italia: "Me l'hanno rubata"

Etienne Godard sta girando il mondo con la sua bici, ma si è dovuto fermare in Italia. Il motivo? Gliel'hanno rubata!

Fonte: Facebook

Stava girando il mondo in bici, ma si è fermato in Italia. Non perché il nostro paese gli piacesse troppo, ma perché gli hanno rubato la bici. Il protagonista di questa storia è Etienne Godard, francese di 30 anni che di professione fa il medico. L’uomo è un appassionato di viaggi e insieme alla moglie, che fa la sua stessa professione, aveva organizzato un giro del mondo in bicicletta.

Un tour interessante e avventuroso che ha portato la coppia alla scoperta di tanti luoghi fantastici, alcuni anche decisamente pericolosi. Etienne e sua moglie però se la sono cavata molto bene in tutti questi paesi, tranne in Italia, dove invece sono stati derubati della preziosa bici. L’uomo ha raccontato su Facebook di averla persa di vista per pochi minuti sulla spiaggia di Castel Volturno, in provincia di Caserta. Qualcuno, vedendola incustodita, ne ha approfittato e l’ha portata via.

Godard ha così deciso di lanciare un appello su Facebook in cui ha chiesto agli italiani di aiutarlo a ritrovare la bicicletta che per lui ha un valore sentimentale. “Ieri pomeriggio 30 settembre 2017 – ha scritto nel post -, sono stato derubato della mia bicicletta da viaggio sulla spiaggia di Castel Volturno. Stavo viaggiando da 11 mesi per 15.000 km da Hong Kong al nord della Francia, dove vivo. Per me è stato un brutto colpo perché questa bicicletta e tutto l’equipaggiamento nelle 4 borse verdi avevano un grande valore sentimentale oltre che finanziario”.

“Vi chiedo aiuto – si legge ancora nel messaggio di Etienne Godard – per trovarla con i suoi bagagli (fotocamera, Iphone, attrezzi da campeggio, vestiti, occhiali da vista e da sole …). Offro una lauta ricompensa a chi mi aiuterà a trovare la mia bici e il mio materiale. Pubblico alcune foto della bici carica per potervi aiutare nella ricerca. Vi prego di inviare questo messaggio a chiunque sia interessato o sulla vostra bacheca di FB se lo desiderate.
Grazie di cuore!”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti