Tech

Gli abiti smart sono decisamente gli 'indossabili' ideali

Vestiti smart con sensori inseriti tra le fibre del tessuto. La nuova frontiera smart wereable sono gli abiti smart per rilevare i dati biometrici

Fonte: flickr

Smart wearable sembra essere la parola d’ordine per i vestiti e gli accessori più interessanti del momento. Oggi il mercato è focalizzato soprattutto su smartwatch e bracciali fitness, in grado di rilevare le prestazioni fisiche durante l’allenamento, conteggiare le calorie bruciate e monitorare i dati biometrici. Tuttavia, questa è solo una piccola parte di ciò che è possibile ottenere grazie alle nuove tecnologie. Molte aziende sono sempre più orientate verso la realizzazione di abiti smart, che integrano una serie di sensori all’interno del tessuto.

Alcuni esempi di vestiti smart? Le calze per il running realizzate da Sensoria, in grado di controllare la salute del piede durante l’attività fisica, monitorando lo stato di benessere dell’arto e la presenza di patologie dovute alla corsa. Sono dotate anche di funzioni per il conteggio dei passi, del consumo calorico e della distanza percorsa. I dati sono trasmessi direttamente all’app smartphone tramite connessione bluethoot. Il costo di questo smart wearable è di 199 dollari! Esiste anche una versione a misura di bambino, prodotta da OwlerVitals Monitor, per controllare la salute dei più piccoli.

Rimanendo in ambito sportivo, Athos ha creato abiti smart da indossare in palestra. Essi sono in grado di rilevare l’attività fisica effettuata da un muscolo in particolare, funzione utilissima per eseguire allenamenti mirati. Per le donne sportive, invece, Omsignal propone il reggiseno ergonomico per controllare battito cardiaco e tempi di recupero. È però necessario prestare attenzione e non lasciarsi trasportare troppo dall’entusiasmo. I vestiti smart ed i fitness tracker, non sono dispositivi medici, come hanno potuto constatare alcuni consumatori americani che hanno intentato una class action contro FitBit.

Le possibilità applicative della tecnologia smart wearable, comunque, non si fermano qui. Gli abiti smart consentono anche di effettuare pagamenti tramite NFC, come annunciato da Lyle & Scott, che ha in serbo la realizzazione di una giacca pensata proprio per questo.I vantaggo dei vestiti smart sono innumerevoli, soprattutto perché risultano essere discreti e facili da integrare nell’abbigliamento sportivo. Molte aziende stanno già proponendo diverse linee di abbigliamento casuale ed eleganti, per soddisfare le esigenze di stile dei diversi clienti.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati