Grammy Awards 2017: nessun premio all'Italia

Diverse candidature ma nessuna vittoria, i Grammy Awards 2017 sono una delusione per gli interpreti e i compositori italiani

Fonte: Instagram

I Grammy Awards del 2017 sono fonte di delusione per la musica italiana: malgrado le cinque candidature, nessun premio è arrivato ad arricchire il palmares del Bel Paese. Per questa 59esima edizione degli Oscar della musica erano in gara Laura Pausini, Andrea Bocelli, Ennio Morricone e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. La cantante di Faenza gareggiava nella categoria ‘Best Latin Album’ con Similares; a soffiarle la vittoria sono arrivati Jessy & Joy interpreti di ‘Un besito’.

Bocelli nella categoria ‘Traditional Pop Vocal Album’ per Cinema è stato invece battuto da Willie Nelson. Nemmeno il maestro Ennio Morricone è riuscito a bissare il successo degli Oscar. In corsa su due fronti, per la ‘Miglior Colonna Sonora’ con le musiche di The Hateful Eight e per la migliore composizione classica con L’ultima diligenza i Red Rock (tratta dallo stesso film di Tarantino), si è visto soffiar via il primo posto malgrado i favori del pronostico. Anche l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, candidata nella categoria ‘Best Classical Solo Vocal Album’ con Verismo, si è dovuta arrendere di fronte al verdetto della giuria.

La performance di Lady Gaga e dei Metallica

Lo Staples Center di Los Angeles, location del premio, è stato rapito dall’esibizione di Lady Gaga e dei Metallica. Malgrado i problemi tecnici che hanno caratterizzato l’inizio della performance, la band trash metal e la cantante trash-pop per definizione hanno saputo (come loro consuetudine) calamitare l’entusiasmo del pubblico con uno show pirotecnico degno della cultura rock USA.

La critica, come accade in questi casi, non ha potuto fare a meno di inchinarsi di fronte al professionismo ineccepibile che sa sormontare anche i problemi di dettaglio tecnici.

Gli artisti premiati sono…

Fra gli artisti più premiati durante la competizione spiccano i nomi di Adele (che non sembra conoscere fallimenti), David Bowie e Drake. La cantante inglese si è imposta negli assoluti cosi come nella categoria pop portando a casa i premi per la migliore registrazione, la canzone e l’album dell’anno, la migliore interpretazione pop solista e il miglior album pop.

A Bowie i riconoscimenti per la migliore interpretazione rock e il miglio album rock. Il producer Drake si è aggiudicato il premio per la miglior collaborazione con un cantante rap e per la migliore canzone rap.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti