0, 1, 1, 0, 1, 3, 0 trend

Guarda il video del giorno: Matteo Renzi canta Coez

Sul web non si parla d'altro: il video del giorno è Matteo Renzi che canta "La musica non c'è" di Coez

Il video del giorno è quello che immortala Matteo Renzi mentre canta Coez. Il segretario del Partito Democratico ha sorpreso tutti trasformandosi in un cantante provetto ed esibendosi sulle note di “La musica non c’è”. A quanto pare anche Renzi è un fan di Coez ed è rimasto colpito dal nuovo singolo dell’artista.

Il politico in questi giorni è in viaggio con il tour “Destinazione Italia” insieme ad altri colleghi e al suo staff. Durante un momento di relax il pubblico ha deciso di ascoltare un po’ di musica, scegliendo uno dei brani più ascoltati degli ultimi giorni: “La musica non c’è” di Coez. Il singolo, contenuto nell’album “Faccio un casino”, ha avuto un enorme successo, tanto da consentirgli di ottenere il disco d’oro digitale.

Il video del singolo, che ha per protagonista la bella Lola, amica di Coez, ha raccolto moltissimi complimenti e migliaia di visualizzazioni, ma come è andata a Matteo Renzi? Il leader del Partito Democratico durante la sua esibizione sembra un po’ in difficoltà e stona su qualche punto. Un dettaglio che non è sfuggito agli utenti che si sono divisi fra chi ha fatto i complimenti al politico e chi invece l’ha criticato. “Avrò gli incubi per sempre” ha scritto un follower, mentre altri hanno aggiunto: “Vogliamo il featuring”, “Sei stonato”, “Oddio, ma perché??? Però c’è da dire che ci mette passione” oppure “Piuttosto mi lanciavo dal treno in corsa”.

Che il video di Renzi sia piaciuto o no, di certo è l’ennesima dimostrazione del grande successo di Coez che, come artista, è riuscito ad arrivare a tutti con il nuovo disco “Faccio un casino”. “È da anni che penso che la commistione fra pop, cantautorato e rap sia la musica del futuro – aveva detto qualche tempo fa l’artista, commentando i traguardi raggiunti -. Prima i tempi non erano maturi, non era semplice far passare sonorità che per questo Paese erano abbastanza nuove. Non voglio sembrare spocchioso, ma questo successo non è figlio della casualità, ma di un percorso di fatica. Il pubblico finalmente ha aperto le orecchie”.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti