Sport

Howard Head è nella storia del tennis, ecco perché

Howard Head è entrato nella storia dello sci e del tennis grazie alle sue invenzione straordinarie. Scopriamo quali

Howard Head è un simpatico ingegnere dell’aeronautica statunitense, nato a Philadelphia all’inizio della Prima guerra mondiale e morto nel 1991. Sin dall’infanzia si è appassionato a tutto ciò che aveva a che fare con le invenzioni e con il volo, cosa che in futuro lo portò a studiare fisica aeronautica e a fare due scoperte importantissime che ne avrebbero segnato il nome e lo avrebbero reso popolare nel mondo intero.

La prima di queste furono gli sci laminati, che Howard ha inventato ancora quando prestava servizio presso una compagnia d’aeronautica in Baltimora. L’invenzione venne spontanea dopo che l’ingegnere provò a sciare sugli sci classici, rendendosi conto della loro pericolosità.

Il colpo di genio di Head doveva però ancora arrivare e renderlo famosissimo nel mondo grazie all’invenzione di una nuova e del tutto particolare racchetta per il tennis. Questo avvenne quando Head si ritirò dal lavoro, decidendo di passare il tempo libero praticando questo tipo di sport. Giocandoci Howard capì una semplice verità: l’equipaggiamento poteva essere migliorato e il primo cambiamento fu aumentare del 20% la zona con cui si doveva colpire la palla.

I vari miglioramenti quindi continuarono e si arrivò così al design della prima racchetta da tennis. Al tempo aveva dai 95 ai 135 pollici di lunghezza, e venne subito brevettata divenendo così un oggetto destinato a diventare popolarissimo in poco tempo. Howard cambiò anche il materiale con il quale le racchette venivano prodotte, rendendole più leggere rispetto a quelle che erano in uso dopo la fine della Seconda guerra mondiale. Dunque le rese versatili, leggere e in contempo in grado di colpire le palline da tennis a una velocità che poteva raggiungere i 150 km/h.

Per via della sua invenzione Howard Head è rimasto nella storia del tennis. Tutt’oggi tutti noi usiamo la racchetta da lui brevettata e non conosciamo alternative. E le “sue” racchette vengono prodotte non solo dalle varie aziende che trattano di materiali sportivi, ma persino dalla sua stessa azienda fondata nel 1948, la Head Ski Company. Ogni giorno noi, fra juniores e professionisti, ci sfidiamo a colpi di racchetta “howardiana” non dimenticando la mente brillante che ha apportato delle esigenti modifiche all’attrezzo, rendendo così più popolare il tennis nel mondo.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati