Hushme, camuffate la vostra voce contro orecchie indiscrete

Dovete fare una telefonata ma non avete la privacy necessaria?Hushme ovatta la vostra voce e, all’occorrenza, la copre con suoni naturali o divertenti

Fonte: Gethushme

Dal mondo della tecnologia giunge un’innovazione destinata a cambiare la vostra quotidianità e indubbiamente a migliorare quella di coloro che vi circondano ogni giorno. Si tratta di un apparecchio denominato Hushme che ha l’apparenza di un’inquietante museruola per esseri umani. L’aspetto esteriore di Hushme è simile a quello di cuffie Bluetooth, le quali si uniscono proprio in corrispondenza della bocca di chi le utilizza, grazie a potenti calamite.

In questo modo, è possibile effettuare chiamate e parlare al telefono in tutta tranquillità anche in luoghi affollati o in completa mancanza di privacy, come accade negli uffici open space, sempre più diffusi. Parlando con la bocca a contatto con la maschera Hushme, infatti, la vostra voce non sarà udibile se non dalla persona all’altro capo del telefono.

Silenzio e suoni

Lo scopo di tale apparecchiatura è, in qualsiasi momento, quello di ovattare considerevolmente la voce di chi sta parlando, proteggendo da orecchie indiscrete. Tuttavia, Hushme possiede anche un’ulteriore e curiosa funzione, che sembra essere diametralmente opposta alla prima.

Infatti, se lo smorzatore della voce dovrebbe servire a mantenere il silenzio e la quiete nell’ambiente nel quale ci si trova immersi mentre si effettua la telefonata, questa funzione accessoria tende invece a distruggere quella calma. È infatti possibile, per coprire ulteriormente la propria voce, far sì che l’apparecchiatura emetta all’esterno suoni che sovrastino il volume di ciò che si sta dicendo.

Guerre stellari di suoni

Insomma, Hushme è un apparecchio ideato per proteggere la propria privacy e l’altrui quiete, ma la seconda può essere all’occorrenza compromessa per salvaguardare la prima o per puro divertimento. I suoni disponibili, che possono essere attivati e disattivati in qualsiasi momento, vantano una gamma piuttosto ampia.

Quelli più divertenti sono probabilmente quelli che richiamano gli scenari e i personaggi di Guerre Stellari. Uno dei suoni più gettonati consiste infatti nel peculiare ‘beep’ tipico del personaggio di Star Wars R2D2. Un’altra opzione piuttosto inquietante è quella del respiro pesante di Darth Vader ma, se volete essere più delicati, potete inserire anche suoni tipici della natura quali vento e pioggia. Hushme uscirà nel 2017, probabilmente a breve, e l’intera apparecchiatura avrà un costo che si aggira intorno ai 200 dollari.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti