Imperdibili

I Radiohead sono scomparsi dal web: ecco cos'è successo

I Radiohead, famosa rock band inglese, ha eliminato le proprie tracce dal web in particolare dai social, come Facebook, e dal loro sito ufficiale

Il primo maggio i Radiohead sono scomparsi dalla rete internet cancellandosi, progressivamente, da tutti i social network senza lasciare nessuna traccia. Questa notizia ha sconvolto il mondo della musica e milioni di fans.
C’è chi cerca di ritrovare alcuni avvertimenti della sparizione dei Radiohead in alcune delle canzoni di Thom Yorke, come potrebbe essere in How to disappear, andando fuori tema poiché il leader del gruppo della rock band inglese, nei suoi testi, ha sempre e solo parlato di panico da palcoscenico e non di una futura sparizione del gruppo.

I Radiohead non hanno effettuato una semplice cancellazione da Facebook, l’operazione che hanno compiuto è molto più complessa: la band ha svuotato tutti i contenuti che avevano pubblicato in passato sui social e sul sito lasciando solo uno spazio vuoto che può essere interpretato in moltissimi modi. I Radiohead sono in procinto di pubblicare il loro nuovo album e nel mondo di internet c’è chi pensa che questa sia una manovra mediatica per farsi pubblicità e di aumentare le vendite del nuovo disco, di cui ancora non si conosce la data di lancio ma che dovrebbe essere a giorni.

Questa sembrerebbe una scelta improbabile perché sicuramente la rock band, nel corso degli anni, ha sempre fuggito questa tipologia di mezzi per auto promuoversi. L’altra opzione che può rispondere a questa cancellazione dei Radiohead da internet può corrispondere alla segnalazione da parte della band di un problema riguardante l’utilizzo smodato che si fa del mondo web-social e dello svuotamento dei contenuti, per questo motivo vi è il rimando alla pagina bianca. Si tratta sempre di un’ipotesi che nasce dal modo che la rock band ha sempre utilizzato per esprimersi e che è sempre un pò sfuggente e aleatorio.

Tra le supposizioni ve n’è un’altra che riguarda una serie di coincidenze: gli utenti iscritti da più tempo a WASTE (il sito della rock band) hanno ricevuto un volantino con scritto “brucia la strega” con riportata una canzone della tradizione popolare inglese e la scritta “sappiamo dove vivi”. A seguito di questa minaccia, sicuramente ironica, i Radiohead provvedono alla cancellazione dei loro contenuti presenti in internet. La coincidenza sta nel fatto che la notte del primo maggio venne celebrata da Goethe come la notte delle streghe; da questa corrispondenza c’è chi dice che dal volantino mandato agli utenti di WASTE e lo svutamento dei contenuti del web, la pagina bianca, si possa dedurre il titolo del nuovo album oramai in uscita dei Radiohead.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati